Alessia si è trasferita a vivere in Canada a Vancouver con la famiglia

Link Sponsorizzati


ALESSIA SI E’ TRASFERITA A VIVERE IN CANADA A VANCOUVER CON LA FAMIGLIA

Alessia e suo marito David si sono trasferiti a vivere in Canada a Vancouver. “…l’anno scorso a causa della crisi, mio marito perse il lavoro e il mio diventò “non e’ piu’ così sicuro”… La preoccupazione per il nostro futuro e quello di nostro figlio aumentava. Milano era sempre piu’ pericolosa e in mano alla criminalita’… Vancouver e’ una delle citta’ piu’ vivibili al mondo, a ridosso dell’oceano pacifico. Non c’e’ criminalita’, si vive con le porte aperte, si gira tranquilli per la city e sui mezzi pubblici. I canadesi sono molto gentili, e al lavoro si va avanti per meritocrazia non per conoscenze. Certo non si deve venire qui credendo di trovare l'”America” senza impegnarsi. 
La vita e’ cara, spesso si fanno due lavori contemporaneamente…”

Link Sponsorizzati


Ciao Alessia, raccontaci un po’ di te e della tua famiglia… di dove siete e cosa facevate quando eravate in Italia?
Ciao a tutti, siamo Alessia e Danny e abbiamo un bambino di 10 anni che si chiama Nicolo’ e siamo di Milano.
Io lavoro da 17 anni in un negozio di elettrodomestici mentre mio marito lavora da 20 anni per una nota azienda di lavastoviglie. L’Italia ci e’ sempre stata stretta, abbiamo sempre avuto il desiderio di andare via e fare nuove esperienze ma con due lavori sicuri non ne avevamo il coraggio.



Alessia vivere in Canada a vancouver

Alessia vivere in Canada a vancouverQuando e perché è arrivata la voglia o la necessità di lasciare l’Italia?
Mio marito e’ nato in Canada ma stupidamente pensavamo che essendo venuto a vivere in Italia da piccolo avesse perso la cittadinanza. Poi l’anno scorso a causa della crisi, mio marito perse il lavoro e il mio diventò “non e’ piu’ così sicuro”… La preoccupazione x il nostro futuro e quello di nostro figlio aumentava. Milano era sempre piu’ pericolosa e in mano alla criminalita’ e non ci sentivamo tutelati dai nostri politici. Ma che fare?

Quindi avete deciso di trasferirvi in Canada? Raccontaci come è andata. 
L’anno scorso morì mio suocero e in un cassetto trovammo una mia foto con i documenti canadesi di mio marito da bambino. Chiamando l’Ambasciata del Canada abbiamo saputo, non nostra grande sorpresa, che sia lui che nostro figlio erano canadesi a tutti gli effetti.
Avevamo poco tempo da perdere!
Abbiamo fatto le valigie, chiuso casa e siamo volati a Vancouver dove il clima e’ mite.

Alessia vivere in Canada a vancouver

Come è avvenuta la tua integrazione in una realtà locale sostanzialmente differente da quella italiana?
Abbiamo soggiornato in un B&B di italiani finche’ non abbiamo trovato casa e lavoro… Mio figlio va a scuola, dove lo lo aiutano molto con la lingua, e io sto aspettando la permanent resident che mi autorizzerà anche a lavorare.

Quali differenze sostanziali hai avuto modo di riscontrare a livello lavorativo e di stile di vita rispetto all’Italia?
Vancouver e’ una delle citta’ piu’ vivibili al mondo, a ridosso dell’ oceano pacifico. Non c’e’ criminalita’, si vive con le porte aperte, si gira tranquilli per la city e sui mezzi pubblici. I canadesi sono molto gentili, e al lavoro si va avanti per meritocrazia non per conoscenze. Certo non si deve venire qui credendo di trovare l'”America” senza impegnarsi. 
La vita e’ cara, spesso si fanno due lavori contemporaneamente.

Alessia vivere in Canada a vancouver

Cosa consiglieresti ad altri italiani che desiderassero seguire le vostre orme?
Innanzi tutto occorre sapere che qui bisogna rispettare le regole perché le leggi perché’ sono molto severe e noi italiani non siamo abituati a tutto questo. Pero’ in cambio il governo tutela i sui cittadini, ti tutela e ti difende e ti da tantissimi mezzi per poter vivere bene.

Qualche considerazione sul tema del lavoro a Vancouver?
Qui non esiste lavoro in nero, non sanno neanche cosa sia… si rispettano le file ovunque, si ringrazia sempre, non esistono barriere architettoniche e le famiglie ricevono tanti aiuti.

Alessia vivere in Canada a vancouver

A che profilo di persone consiglieresti Vancouver come meta per espatriare?
Consiglio questo paese a tutti coloro che vogliono seriamente e onestamente migliorare il loro futuro e quello della loro famiglia. La comunita’ italiana e’ numerosa ed e’ molto unita.

Un salutone da Alessia Danny Nicolo’

Email: balessia17@gmail.com

Di Massimo Dallaglio

➡ LEGGI LE ULTIME OFFERTE DI LAVORO IN CANADA ⬅

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: