Quando conviene aprire una Limited Company nel Regno Unito?

Link Sponsorizzati


Quando conviene aprire una Limited Company nel Regno Unito?

Anche se questa domanda mi viene spesso posta, non c’è una risposta che possa essere considerate valida in ogni caso.

Ogni situazione è differente e sarebbe irrealistico aspettarsi di trovare una soluzione che non comporti qualche eccezione. Tuttavia ho raccolto di seguito alcune informazioni e dati sul processo di apertura di una Limited Company per aiutarti a decidere se questa soluzione sia quella giusta per te per operare nel Regno Unito.

Link Sponsorizzati


Alcuni dei fattori principali che influenzeranno la tua decisione finale saranno:

  • Che tipo di business andrai a gestire;
  • I tuoi piani per il futuro del tuo business;
  • I rischi finanziari scaturenti dalla gestione del business;
  • Se hai o meno un supporto amministrativo;
  • Come vorresti che venga percepito il tuo business dai tuoi clienti.

Naturalmente ci saranno sempre da prendere in considerazione le preferenze personali di ognuno, ed è importante prendere una decisione finale che ti faccia sentire a tuo agio. Tuttavia, è importante che sia una decisione ben informata, quindi ecco alcuni fatti fondamentali da tenere a mente.

Ci sono tre opzioni valide per strutturare il tuo business nel Regno Unito, e si tratta di:

  1. Trader privato – un individuo che effettua attivita’ di trading per conto proprio;
  2. Partnership/Limited Liability partnership – quando due o più aziende o individui fanno trading assieme con differenti gradi di responsabilita’ verso terzi;
  3. Limited Company.

Quando conviene aprire una Limited Company nel Regno Unito

Cos’è una Limited Company?

La distinzione legale principale fra una Limited Company ed un trader privato è il fatto che la Societa’ ed il suo proprietario sono da considerarsi entità distinte e separate. Questo significa che i direttori e gli shareholder hanno una responsabilità limitata nei confronti dei terzi, ed è da qui che proviene il termine Limited.

In quanto trader privato, le tue risorse personali come la tua casa, auto e qualsiasi altra cosa che potresti possedere, potrebbero essere tutti a rischio perdita nel caso in cui tu fallisca.

Con una Limited Company, tu avrai un elevato grado di protezione dai creditori esterni, supponendo che tu gestisca il tuo business legalmente e secondo i termini legali specificamente delineati nel Companies Act.

Potrebbe sembrare che fare trading in qualità di Limited Company sia da considerarsi sempre una buona idea, ma ci sono anche altre cose da considerare quando si prende una decisione del genere.

Di seguito alcune delle domande più comuni inerenti la costituzione di una Ltd:

Guadagnerò di più se opero come Limited Company?

Per la maggior parte delle attività commerciali che hanno o avranno un profitto finale di oltre £25,000 l’anno, probabilmente vi saranno dei benefici finanziari scaturenti dalla apertura di una Limited Company. Dovra’ comunque essere analizzato il caso specifico e la decisione sul metodo di estrazione dei profitti da una Limited Company potrebbe essere una discriminante nella scelta.

Sarà più facile ottenere un prestito o un mutuo in qualità di direttore di una Limited Company che ha delle attivita’ di trading in corso?

Ci sono degli enti finanziari che potrebbero guardare una richiesta di mutuo o prestito proveniente da un direttore di una azienda che ha attivita’ di trading in corso sotto una luce maggiormente favorevole, ma questo non significa assolutamente che non potrai assicurarti un prestito in qualità di trader privato a condizioni simili.

Rivolgerti ai professionisti specializzati per aiutarti a trovare un prodotto idoneo è sempre l’idea migliore, a prescindere che tu sia una Limited Company o meno.

Quanto è complicata la burocrazia per una Limited Company e cosa prevede esattamente?

Fare trading utilizzando una Limited Company comporta la spesa di un certo numero di ore al mese per svolgere attivita’ prettamente burocratiche.

Le piu’ importanti attivita’ da svolgere sono:

1 – Completare e inviare la contabilità annuale alla Companies House.

2 – Completare e inviare una dichiarazione annuale con i dettagli di tutti i direttori e gli azionisti (Confirmation Statement).

3 – Completare e inviare la dichiarazioni dei redditi per la Societa’ e per l’individuo e pagarne i relative costi secondo le scadenze prestabilite.

4 – Gestire la parte giuslavoristica (PAYE) per la propria Societa’ (se necessaria).

5 – Compilare ed inviare la Dichiarazione VAT trimestralmente (se la societa’ e’ registrata per la VAT ossia ha un Fatturato VAT annuo maggiore di £85,000 o se si e’ registrata volontariamente).

Pagherò meno tasse operando come Limited Company o come trader privato?

A tutt’oggi i profitti societari di una Limited Company sono tassati nel Regno Unito al 19% laddove il tasso di imposta per i redditi a livello personale dipenderà da quanto e da come verrai remunerato dal tuo business.

Operando come Limited Company sara’ possibile lasciare dei profitti nelle casse aziendali come ‘riserva’ consentendoti di risparmiare per una crescita futura o per investire in attrezzatura per il trading.

In quanto trader individuale o partner in una partnership, pagherai le tasse sull’importo che guadagnerai, a prescindere o meno dal fatto che tu possa investire parte dei tuoi profitti scaturenti dalla tua attività commerciale. Non vi sono molte opzioni per strutturare le tue tassazione finale in maniera efficiente operando come trader individuale, quindi avrai probabilmente meno possibilità di risparmiare ma sicuramente avrai un costo di gestione della tua contabilita’ piu’ basso.

ECCO LE ULTIME OFFERTE PER VISITARE LONDRA



Booking.com

Come potro’ remunerarmi operando attraverso una Limited Company?

Anche se questa decisione spetta interamente a te, vi sono alcuni fattori personali che sicuramente influenzeranno la consulenza che un professionista potrà darti.

Potrai pagare te stesso facendoti assumere dalla tua Limited Company (la quale emettera’ mensilmente o annualmente una relativa busta paga) o attraverso l’emissione di dividendi basati sul profitto societario.

La soglia di non tassazione sara’ diversa a seconda della scelta.

Quali altri benefici potrebbero scaturire facendo trading utilizzando una Limited Company?

Ci sono molti altri benefici scaturenti dall’operare commercialmente attraverso una Limited Company:

  • Una Limited Company potrebbe apparire più professionale e affidabile ai potenziali clienti. Alcune grosse aziende non sono inclini a lavorare con un business che non sia una Limited Company, quindi a seconda del settore in cui lavori, potrebbe essere un aspetto da considerare attentamente;
  • Avere a che fare con il management e l’amministrazione di una Limited Company non è significativamente più oneroso che operare utilizzando le ulteriori opzioni possibili (almeno nel caso di una piccola societa’);
  • Non c’è un limite di tempo per iniziare a fare trading con una Limited Company una volta formata la Societa’, quindi potrai registrare la tua futura azienda per proteggerne il nome assicurandoti che nessun altro lo utilizzi in future;
  • Nel caso in cui tu voglia espandere il tuo business e offrire azioni agli investitori, è molto più semplice farlo quando fai trading in qualità di Limited Company;
  • Se scegli di vendere il tuo business in futuro, una Limited Company sarà sicuramente piu’ alettante per un potenziale acquirente rispetto a qualsiasi ulteriore opzione.

Posso cambiare idea e tornare ad operare come trader privato?

Se decidi di voler ritornare al tuo status iniziale, ti bastera’ completare un modulo per rimuovere la tua attività commerciale dal registro delle aziende presso Companies House.

Avrò bisogno di aprire una partita Iva per poter operare attraverso una Limited Company?

Le regole sulla registrazione della partita Iva sono le stesse per le Limited Company e per i trader privati, quindi non dovrai registrarti a meno che tu non superi la soglia sopra riportata o tu non decida di registrarti volontariamente.

Angelo Chirulli

Dottore Commercialista, Consulente del Lavoro e Corporate Tax Manager operante a Londra.
Iscritto sia all’Ordine Italiano dei Commercialisti che all’Ordine Inglese dei Chartered Accountants (ICAEW).
Abilitazioni Inglesi: ACA, MAAT e CIPD.
Mail: achirulli@hwfisher.co.uk
Website: www.hwfisher.co.uk/about-us
LinkedIn: www.linkedin.com/in/angelochirullicurriculumvitae/

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU:
INVESTI IN IMMOBILI ALL'ESTERO