Dai fogli excel alla pasta fatta in casa: il successo di Omar Maseroli chef a Pechino

Link Sponsorizzati


DAI FOGLI EXCEL ALLA PASTA FATTA IN CASA: IL SUCCESSO DI OMAR MASEROLI CHEF A PECHINO

“NASCOSTO in un vicolo della città e conosciuto grazie al passaparola fin da quando ha aperto due anni fa, questo ristorante casereccio con appena 10 tavoli sembra un angolo di campagna italiana trasportato in Cina.
Guidato dal reggiano Omar Maseroli, offre un menu semplice ma delizioso, dove trionfano paste fatte in casa, carni e formaggi, il tutto accompagnato da una fragrante focaccia fresca”.
Questa la recensione che il Corriere della Sera ha fatto al ristorante “Il Mercante” aperto e gestito dal reggiano Omar Maseroli, considerato dalla stampa specializzata internazionale come uno dei migliori dieci ristoranti italiani nel mondo.

Link Sponsorizzati


Omar Maseroli chef PechinoUn grande chef italiano che si è trasferito in Cina e inevitabilmente ha fatto successo, si potrebbe pensare. E invece no. Perché Omar cuoco non lo era mai stato prima. Anzi. Laurea in Economia Aziendale a Parma, Omar arriva in Cina una decina di anni fa tramite la Camera di Commercio di Milano. Per l’ente camerale Omar lavora diversi anni presso la filiale pechinese. Nel frattempo studia il cinese, che oggi parla molto bene. Poi, accadono una serie di eventi collegati tra loro che rivoluzionano la vita di Omar. Primo: a causa del taglio dei finanziamenti, Omar non può più continuare a lavorare per la Camera di Commercio meneghina. Secondo: un amico bolognese di Omar sta per vendere il proprio ristorante a Pechino.



Il 38enne reggiano, che di tornare in Italia non ne aveva affatto voglia, decide di rilevare l’attività. Dapprima si limita a comprare prodotti italiani già preconfezionati, dunque a cuocerli e a servirli. Poi, mammano che i margini di guadagno si erodevano decide di rimboccarsi le maniche e comincia a preparare in prima persona i piatti.
Il successo è immediato. Prima il tam-tam fra i turisti d’affari in soggiorno a Pechino, dunque alcune recensioni sui quotidiani locali.

Omar Maseroli chef Pechino

Omar Maseroli chef PechinoEbbene, anche l’anno scorso Il Mercante di Omar Maseroli si è aggiudicato il Food Awards 2014, riservato ai migliori ristoranti cinesi. Il menu? Quello della tradizionale nostra cucina tradizionale: salumi, bruschette, tortelli d’erba, tagliatelle fatte a mano, pappardelle, torta di riso, panna cotta all’aceto balsamico.
Oggi Omar, insieme alla fidanzata cinese Yuan Yuan e a due amici (entrambi ingegneri) si appresta ad aprire nuovi ristoranti in Cina. Ovviamente a menu rigorosamente made in Reggio.

 

www.facebook.com/Mercante.Beijing

di Alessandro Bettelli

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: