Disegnare itinerari di viaggio: Roxana ci parla del suo lavoro

Link Sponsorizzati


Roxana ci parla del suo lavoro: Disegna itinerari di viaggio

“La svolta è arrivata nel momento in quale sono stata licenziata. Quando vieni lasciata a casa da un’azienda, anche se per ristrutturazione aziendale, ti senti sminuita, pensi di valere poco, anche se non è mai così. Quella situazione negativa l’ho trasformata in una grande opportunità. Ho pensato che doveva andare così, proprio per permettermi d’intraprendere questo nuovo percorso… un intreccio tra la mia passione per i viaggi e tutte le varie esperienze che ho maturato durante gli anni…”

Link Sponsorizzati


Ciao Roxana, raccontaci qualcosa di te!

Da dove iniziare? Ho 36 anni e vivo in Italia da 14 anni.
Sono di origine romena e dopo aver concluso gli studi di Economia all’Università, specializzandomi in Marketing, ho deciso di seguire il mio fidanzato di allora e trasferirmi in Italia, lasciando indietro tutta la mia famiglia che tutt’oggi vive in Romania. L’Italia è stata per me amore a prima vista, quindi ho deciso di rimanere anche dopo la fine della mia storia.

Il mio lavoro? Disegno itinerari di viaggio! Sono una Consulente di Viaggi Online e faccio parte del Network Evolution Travel.

Di cosa ti occupavi prima?

Il mio percorso lavorativo è stato un continuo crescendo. Ho iniziato a 22 anni lavorando come baby sitter, barista, cameriera, responsabile di un ristorante B&B e poi impiegata in ufficio per la vendita di maxischermi a led, Sales Consultant per una conosciuta piattaforma di email marketing e infine, il mio ultimo lavoro come Business Manager, che si è concluso con un licenziamento per ristrutturazione aziendale circa un anno fa.

Roxana Disegna itinerari di viaggio

Come mai hai scelto di svolgere questa attività?

Lavoravo per una multinazionale che vendeva servizi di marketing online ma l’azienda era in crisi e praticamente il progetto al quale lavoravo veniva sempre messo in secondo piano. Non mi sentivo valorizzata e le mie capacità erano sprecate, non avevo spazio per crescere e dare il massimo. In più mi sentivo schiacciata dagli orari di ufficio. Ho cercato quindi una cosa che potevo adattare alle mie necessità e che potesse darmi nuovi stimoli.

Come è cambiata la tua vita?

La mia vita è cambiata completamente. E’ stato un viaggio alla scoperta di me stessa e delle mie vere qualità.
Fare la consulente viaggi mi ha aperto un mondo. Grazie a questa esperienza, che già di per sè è bellissima, ho iniziato a lavorare anche ad altri progetti ai quali tengo particolarmente, come per esempio aprire il blog Viaggio ma non Volo (www.viaggiomanonvolo.com).

Mentre prima lavoravo in centro a Milano, con orari d’ufficio tassativi, oggi svolgo tutto il lavoro online, quindi basta un PC con connessione internet e un telefono. Anche se per l’80% del tempo lavoro dal mio home office, sapere di potermi spostare e lavorare ovunque mi dà un senso di libertà.

La cosa bella è che riesco a gestire il mio tempo. Che non significa lavorare meno, anzi. Significa lavorare con gli orari che voglio, seguendo i miei ritmi. Per esempio io non sono tanto produttiva la mattina, mentre la sera lavoro anche fino a tardissimo, senza problemi.

Come si svolge oggi una tua giornata-tipo?

Mi alzo intorno alle 08:00 e faccio colazione, con calma. Mi vesto e mi preparo per la giornata, quindi niente pigiama, sono molto rigorosa su questo.
Come dicevo, non sono così produttiva la mattina presto, a meno che non ho cose urgenti da gestire. Mi dedico alla lettura della mail, guardo qualche video formativo per restare aggiornata e mi occupo della pianificazione dei miei account Social e blog.

Poi in tarda mattinata inizio a preparare le proposte per i clienti, interfacciandomi con i responsabili delle varie destinazioni, se ho domande, e con i nostri fornitori per cercare la migliore soluzione per la vacanza.
Nel tardo pomeriggio, se riesco, mi concedo una passeggiata o faccio delle commissioni.
Spesso chiamo i miei clienti tra le 18:00 e le 19:30 perché ovviamente la maggior parte di loro lavorano e preferisco non disturbare.

Quando hai capito che i viaggi ti avrebbero cambiato la vita?

La svolta è arrivata nel momento in quale sono stata licenziata. Quando vieni lasciata a casa da un’azienda, anche se per ristrutturazione aziendale, ti senti sminuita, pensi di valere poco, anche se non è mai così. Quella situazione negativa l’ho trasformata in una grande opportunità. Ho pensato che doveva andare così, proprio per permettermi d’intraprendere questo nuovo percorso.

Fare la consulente è stato la cosa più naturale, un intreccio tra la mia passione per i viaggi e tutte le varie esperienze che ho maturato durante gli anni.

Qual è la tua idea di viaggio?

Il mio viaggio ideale è zaino in spalla, in treno, a esplorare il mondo. Ma ho spesso apprezzato anche la comodità di una vacanza tutto incluso, quando volevo riposare e basta. Sogno anche di fare una crociera intorno al mondo.

Direi che per me ogni tipo di viaggio ha la sua bellezza e deve adattarsi alla mia necessità in quel momento, che può essere diversa di volta in volta.

Come hai conosciuto Evolution Travel?

Ho sempre cercato un progetto mio, un modo per esprimere pienamente le mie passioni e conoscenze. Ho trovato per caso un annuncio che parlava di come diventare Consulente Viaggi online e ho scaricato la Guida Gratuita di Evolution Travel.

Inizialmente era per curiosità. Poi ho parlato con altre realtà con un modello di business simile che però non mi hanno convinta del tutto. Ho preso la decisione solo dopo aver conosciuto quelli che sarebbero diventati i miei colleghi, durante una Convention di Evolution Travel a Montegrotto Terme.

Come mai hai scelto Evolution Travel per vendere viaggi online?

Per la chiarezza delle informazioni ricevute da subito, la guida che hanno creato è veramente dettagliata. Poi mi hanno messo in contatto con Francesco Schettini, che si occupa dei nuovi ingressi. Ha risposto a tutte le mie domande e mi ha dato la possibilità di fare alcune ore di formazione su Skype con Emilio Zanetti, consulente da diversi anni e responsabile di prodotto, che mi ha fatto vedere il dietro le quinte di questo bellissimo lavoro.

Ho conosciuto anche di persona Luca Baldisserotto e mi è piaciuta la sua apertura mentale. La vera forza di un’azienda è la sua visione del futuro ed Evolution Travel investe sempre nello sviluppo, cosa molto importante.

Cosa ti colpisce di più del modello Evolution Travel?

La cosa che colpisce di più è proprio il fatto che siamo un’azienda che lavora completamente da remoto. Quindi tutti i reparti, il booking, marketing, i consulenti, lavorano da diverse città in Italia o nel mondo e tutto si svolge senza problemi, anzi.
Nel nostro gruppo di lavoro ci si aiuta sempre con consigli utili e condividendo le esperienze per crescere insieme.

Cosa ti rende “unica” come Consulente?

Me lo chiedo sempre! Scherzi a parte, credo che oltre alla passione per i viaggi, caratteristica indispensabile per questo lavoro, i clienti apprezzano la mia precisione, il fatto di essere sempre chiara e non lasciare nulla al caso. E poi tratto i viaggi con grande senso di responsabilità perché la vacanza è una cosa molto importante per un cliente.

Sei specializzata su qualche destinazione o tipo di viaggio?

Come ti accennavo prima, ho una grande passione per i viaggi senza prendere l’aereo e in particolar modo per i viaggi in treno.
Adoro viaggiare in treno e penso che tante persone come me possono essere interessate. Ho iniziato a specializzarmi e sto già proponendo diversi pacchetti di viaggi in treno, dalla transiberiana, ai viaggi “coast to coast” in treno negli Stati Uniti oppure viaggi in treno in Scozia, solo per fare alcuni esempi.

Oltre ai viaggi in treno, mi sto specializzando sulla zona caraibica (Santo Domingo, Cuba, Piccole Antille) e sulla zona dell’Oceano Indiano, in particolare Seychelles. Ho una buona preparazione per la Thailandia, dove sono anche stata di recente per un giro su diverse isole.
Mi piacciono moltissimo le isole, in generale.

Roxana Disegna itinerari di viaggio

Quali ostacoli hai incontrato e come li hai superati?

Il primo ostacolo è stato proprio la gestione del tempo. Sembra banale, ma quando lavori da casa il tempo vola e se non ti dai degli obiettivi nella giornata ti provi che non hai combinato nulla. Ho risolto utilizzando un semplice calendario di Google dove ho creato, per ogni giorno, blocchi di tempo, dedicati a ogni attività.

In più io sono una fanatica del lavoro, quindi il secondo ostacolo è stato quello di stabilire dei limiti per le ore di lavoro. Seguendo anche più di un progetto, mi trovo spesso a stare troppe ore davanti al PC. Su questo sto ancora lavorando, faccio fatica a staccare.

Un terzo ostacolo lo definirei l’accettazione del NO. Arrivando già dal settore vendite, avevo una buona preparazione su questo però impostare la mente ad accettare il no è essenziale, per restare positivi in questo lavoro. Questo ostacolo si supera con l’esperienza e pensando che “la vacanza non sei tu”. Quindi se un cliente sta rifiutando di acquistare quel tipo di vacanza, non è mai una cosa che riguarda la tua persona.

Roxana Disegna itinerari di viaggio

Quale consiglio daresti a chi sta pensando di diventare un Consulente di viaggi online?

Il mio consiglio è di pensare bene ai risultati che si vogliono ottenere e al tempo reale che si potrà dedicare all’attività.

Quando facevo la consulente viaggi come secondo lavoro, mi capitava di dover fare preventivi per i miei clienti all’una di notte, quindi bisogna mettere in conto di sacrificare il tempo libero. Se invece la decisione è quella di dedicarsi a tempo pieno, il mio consiglio è di ragionare da imprenditori e mettere in conto che la crescita non sarà immediata. Nel primo anno ci sarà molto da imparare e da costruire, soprattutto per quanto riguarda la visibilità online.

E quali sono invece i tuoi obiettivi?

Continuare a specializzarmi nei viaggi senza prendere l’aereo, organizzando viaggi di gruppo. Concentrarsi su una nicchia non è facile, richiede tempo e preparazione ma ne vale veramente la pena. Mi piacerebbe inoltre aiutare altri consulenti che sono alle prime armi. Ho in cantiere un progetto che partirà a breve.

Terzo ma non ultimo obiettivo è quello di viaggiare di più, vedere di persona per poter condividere con i clienti le sensazioni e le bellezze dei vari posti visitati.

Vuoi saperne di più sull’attività del Consulente di viaggi online?

Vuoi scoprire se può fare anche al caso tuo?

Accedi subito alla Guida gratuita, clicca qui!

Vuoi conoscere Roxana?

Questo è il suo sito di viaggi e vacanze!

Di Walter Dimartino

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU:
INVESTI IN IMMOBILI ALL'ESTERO