Gianmarco ha mollato un lavoro sicuro per trasferirsi a vivere a Londra

Link Sponsorizzati


TRASFERIRSI A VIVERE E LAVORARE A LONDRA

Gianmarco, designer di Roma, ha mollato un lavoro sicuro per trasferirsi a vivere a Londra: “… La curiosità di conoscere persone nuove, lontane dalla mia cultura, imparare e vivere parlando una nuova lingua. Il tempo andava avanti, diventavo grande e si stava facendo troppo tardi, ho mollato tutto e sono partito…”

Link Sponsorizzati


Ciao Gianmarco, presentati ai nostri lettori…
Ciao sono Gianmarco (in Inghilterra solo Marco), 30 anni espatriato perché l’Italia mi andava stretta ora mi manca… come meta di vacanza però!



Gianmarco Vivere LondraDi dove sei e cosa facevi quando eri in Italia?
A Roma ero un Designer, avevo appena lasciato un lavoro con contratto fisso e mi avevano prospettato un altro contratto a Firenze in una buona agenzia ma ho rinunciato per venire qui a faticare!!!

Quando e perchè è arrivata la voglia o la necessità di lasciare l’Italia?
In verità c’è sempre stata. La curiosità di conoscere persone nuove, lontane dalla mia cultura, imparare e vivere parlando una nuova lingua. Il tempo andava avanti, diventavo grande e si stava facendo troppo tardi, ho mollato tutto e sono partito.

Avevi già vissuto all’estero per lunghi periodi prima?
No, per me é la prima esperienza all’estero.

Perché proprio a Londra?
Mi è rimasta nel cuore dal primo momento. L’architettura, le strade, le mille culture, l’odore di fritto quando cammini per i marciapiedi… Non ho visto male, fortunatamente, la amo!
 
Gianmarco Vivere LondraSei partito da solo o con la partner?
Solo. Ho lasciato a casa la mia ormai ex ragazza perché non aveva abbastanza coraggio per seguirmi. Non conoscevo praticamente nessuno, dopo solo 1 settimana da solo o cominci a parlare con coniglietti rosa o ti fai dei nuovi amici.

Quali differenze sostanziali riscontri a livello lavorativo rispetto all’Italia?
In verità in Italia ho sempre lavorato in aziende molto dinamiche, spesso e volentieri senza tempo per fare pause pranzo o caffè qui anche la vita é molto frenetica ma loro ti ringraziano, cresci e ti premiano se lo fai.

Com’è avvenuta la tua integrazione in una realtà locale così differente da quella italiana?
Se sai adattarti non hai problemi. Inizialmente la parte più difficile é la lingua, ma se non frequenti Italiani la impari per forza di cose.
Se rispetti gli altri, loro rispettano te e se non ti rispettano… rispettali! Sembra un po’ una frase da chiesa ma se vivi qui capirai il perché.

L’Italia oramai è per te un ricordo, hai nostalgia, cosa ti manca?
Qui c’e’ tutto e molto e anche tanto solo che é diverso, dell’Italia mi manca il cibo saporito, i pomodori che sanno di pomodori, le carote che sanno di carote, ed il sole, il mare, ma questo fa si che apprezzo ancora di più la mia terra quando torno li in vacanza.

Gianmarco Vivere LondraVivere a Londra sotto quali aspetti è meglio che in Italia ? E sotto quali aspetti è peggio?
Dopo più di 3 anni qui sto cominciando a costruire qualcosa. Sono in affitto in un piccolo studio dopo aver cambiato più di 6 case e visto tanti ma tanti coinquilini. Qua puoi diventare qualcuno, puoi essere un single, una famiglia, giovane, vecchio ci sarà sempre un lato di una città che farà per te.
La parte brutta sta nel fatto che le case sono molto vecchie e vissute spesso e volentieri hai a che fare con topi, ratti e animali vari… devi sapere cosa fare per evitare di attirarli!

Cosa consiglieresti ad altri italiani che desiderassero seguire le tue orme?
Do spesso consigli ad amici o amici di amici su come fare e credo che siano cose da mettere bianco su nero perché possono rimanere utili a chiunque, sul mio blog http://howtofind.jobsingb.co.uk scrivo regolarmente consigli, tutto completamente gratuito e lo sarà sempre!
Si possono trovare consigli su come fare un cv in inglese o scaricare il templare, su come programmare la partenza e cose di questo genere. Se manca qualcosa basta chiedere!!!

In che cosa consiste la tua attività?
Come già detto ho appena aperto un sito completamente gratuito http://howtofind.jobsingb.co.uk odio chi si approfitta di chi ha bisogno, dove spiego come ho fatto, i miei errori o gli errori di altri per aiutare chi cerca informazioni per come muoversi in Inghilterra.

Gianmarco Vivere LondraOltre a questo per cosa altro si distingue la tua attività?
Come ho detto é completamente gratuita, chiedo solo di cliccare qui o li su qualche banner o condividere le varie pagine, sto cercando di creare un network diretto con le aziende. Andando sul blog si può inserire gratuitamente il cv e far si che le aziende posando scorrere i cv e trovare il candidato ideale per la propria attività. Vorrei far questo per ristoranti, hotel, ostelli, in modo che le aziende trovino gente specializzata già prima di partire dal loro paese.

Che tipo di lavoro/attività/investimento è conveniente praticare per un italiano a Londra?
Secondo me qui c’e’ tutto e manca tutto… Sono del parere che qualsiasi cosa puo’ diventare qualcosa di grande. Ma per la maggiore vanno cibo, design… tutto! Basta essere creativi e persistere e vedrai che qualsiasi cosa inizi qui avrai successo. Ci sono molte idee e tanta gente, qualcuno deve volere i tuoi prodotti.

Gianmarco Vivere LondraPensi che ci siano molti italiani che vivono ad Londra?
Molti é dir poco, ce ne sono tanti e ancora di più di 3 anni fa. Fortunatamente molti non ce la fanno e tornano indietro, altri sono qui per brevi periodi, saró cattivo ma vorrei pensare che solo i migliori rimangono.

Consiglieresti Londra come meta per espatriare o più per una vacanza?
Dipende da quello che cerchi, Londra va vista e la consiglio per una vacanza, va esplorata, ottima per fare shopping ma se vi piace Londra é più di quello che avete appena visto. Anzi io non vado mai nella Londra turistica 😉

Di Massimo Dallaglio

LEGGI LE ULTIME OFFERTE DI LAVORO IN INGHILTERRA

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: