Il futuro è nelle criptovalute ? Forse, ma bisogna saper scegliere bene

Link Sponsorizzati


Il futuro è nelle criptovalute ? Forse, ma bisogna saper scegliere bene.

Prchè nascono le criptovalute? Si tratta solo di una creazione di Satoshi Nakamoto che, con la combinazione di semplici algoritmi, è riuscito a creare un movimento completamente nuovo, o sono semplicemente la soluzione giusta apparsa al momento giusto ?

Link Sponsorizzati


La moneta e l’economia, come ovvio , sono strettamente legati. Come già ipotizzato dagli economisti classici e successivamente confermato da Keynes la quantità di moneta, se immessa nel sistema economico viene ad avere un effetto positivo sulla crescita economica, almeno sino a quando non viene raggiunta la piena occupazione.

Così ha funzionato il sistema economico sino al 2000, tanto che tutte le principali banche centrali mondiali, con l’esclusione della BCE, hanno i propri obiettivi espressi in termini di disoccupazione e di inflazione.

A partire dal 2000, con la rivoluzione informatica e robotica, si sta però registrando un fenomeno nuovo nella storia: la crescita elevatissima della produttività del lavoro ha fatto si che il raggiungimento della piena occupazione sia sempre più difficile da ottenere.

Ci si trova nell’incredibile, sino a pochi anni fa, situazione in cui l’inflazione sembra scomparsa, come se la quantità di denaro non sia mai sufficiente a stimolare l’economia, nonostante le banche centrali di tutto il mondo, dopo la crisi del 2008, abbiano aumentato la quantità di moneta in circolazione in modo smisurato.

Il futuro è nelle criptovalute ma bisogna saper scegliere bene

Questa iniezione di liquidità non ha però portato ad alcun significativo aumento dell’inflazione rimasta sotto la cifra delle dita di una mano perfino in paesi, come USA, Regno Unito, Giappone o Germania, dove si è giunti alla piena occupazione. Questo è l’effetto della forte crescita delle produttività del lavoro, talmente alta da rendere complesso proprio definirla produttività, in quanto il lavoro umano, nell’era della robotica, rischia di diventare secondario.

Purtroppo le banche centrali e gli enti di controllo monetario ragionano ancora con schemi del passato per cui cercano ora di riassorbire la liquidità emessa, anche a fronte di un’inflazione inesistente.

Il risultato: una possibile stretta all’economia reale.

Le criptovalute potrebbe quindi essere viste come uno strumento di “Autodifesa” dell’economia che aumenta la moneta offerta in modo autonomo rispetto al volere delle banche centrali.

L’economia, come la vita, vuole espandersi e non tollera costrizioni.

Purtroppo, per la propria natura, le criptovalute sono un elemento di difficile regolamentazione e questo, unito ad un incredibile entusiasmo iniziale, ha lasciato spazio anche alla possibilità di investire in progetti con un futuro molto incerto, se non di cadere in vere e proprie truffe.

Alla prima categoria possiamo ascrivere progetti come Dentacoin (l’applicazione della blockchain alle cartelle cliniche dentali, un progetto realistico, ma di impatti limitati) o Civic (la certificazione dell’identità tramite la blockchain, anche questo progetto avveniristico, anzi troppo avanti rispetto ai nostri tempi), oppure Tezon, tutti investimenti che hanno assorbito decine di milioni di euro senza dare prospettive di ritorno economico nel breve-medio periodo.

Tra le vere e proprie truffe, tanto per citare alcune fra le più recenti, le catene di sant’Antonio legati a diverse “Lending coin” monete che assicuravano ritorni fissi ed elevatissimi, addirittura su base giornaliera, come, ad esempio BitConnect, oppure, recentemente, la ICO (Initial Coin Offer, offerta iniziale di criptovaluta) LoopX, i cui promotori sono scomparsi il giorno prima del lancio ufficiale portandosi via quasi cinque milioni di dollari.

Insomma le criptovalute sono una giungla, dove si posso trovare diamanti, ma si può anche essere divorati da una tigre.

Per questo motivo è sempre meglio informarsi prima con attenzione, perchè, come in natura, i primi nati sono le prede migliori.

Vuoi ricevere informazioni sull criptovalute?

Iscriviti al nostro canale Telegram: https://t.me/TWOCBLConsulting

Vuoi partecipare o collaborare ai nostri meeting?

Scrivici: news@2cbl.com

Vuoi più informazioni personalizzate su opportunità relative alle criptovalute?

Contattaci: info@2cbl.com

Di Fabio Lugano

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU:
INVESTI IN IMMOBILI ALL'ESTERO