LAVORARE COME ISTRUTTORE DI SUB

Link Sponsorizzati


LAVORARE COME ISTRUTTORE DI SUB

L’istruttore sub è un vero e proprio lavoro, molto faticoso sia fisicamente ma anche, se non di più, mentalmente, ma che permette di lavorare in tutto il mondo.
Certo, lavorare in Italia – causa logistica diving e immersione – è più stressante che lavorare a Sharm in Egitto, perché il grosso del lavoro si svolge dalla barca che viene caricata e attrezzata per la giornata da locali e/o divemasters.
Di norma, lavorerete nei diving center, ossia nei centri specializzati per immersioni subacquee a fini turistici (entro i 40 metri di profondità). Si tratta di un tipo di immersione ricreativa, facile da provare se accompagnati e seguiti da un istruttore professionista. In questo articolo vi spiegherò come diventare Divemaster e lavorare come istruttore di sub in tutto il mondo.

Link Sponsorizzati


Lavorare come istruttore di subCOMPETENZE E REQUISITI
Per accedere a questa affascinante professione è necessario:



– Aver compiuto 18 anni
– Possedere un’attrezzatura da sub propria, anche se a volte dipende dagli accordi presi col diving stesso.
– Aver conseguito il brevetto da sub e quello di competenza nel primo soccorso (a terra e in acqua) e rianimazione cardiopolmonare.
– Per poter lavorare serve il brevetto Divemaster o Instructor  (il nome varia a seconda della didattica) che richiedono entrambi come prerequisito una certificazione che abiliti al primo soccorso non solo subacqueo.

Il percorso di formazione prevede una parte teorica e una parte di esercitazioni fuori e dentro l’acqua. Per il candidato che porta a termine con successo il corso, e sostiene l’esame con esito positivo, si apriranno interessanti possibilità; sarà possibile esercitare la professione di istruttore subacqueo nei vari centri in Italia e all’Estero e continuare a specializzarvi con ulteriori corsi diventando così un formatore per futuri istruttori o un esaminatore.
 
Di sicuro, saper parlare più lingue straniere sarà di grande aiuto. E, non stiamo parlando di conoscere solamente l’inglese: nei centri di diving riceverete turisti da tutto il mondo; più lingue parlate, quindi, più lavoro avrete!
 
LE SCUOLE E I CORSI
Per iniziare a fare immersioni subacquee sarà necessario contattare un buon diving center e chiedere all’istruttore di sub le date dei corsi.
Il corso di subacquea si divide in due parti e quindi due esami: parte teorica e parte pratica.
La parte teorica avrà un totale di lezioni che non supera le 10 ore, dove al termine si affronterà l’esame scritto; il costo è variabile e dipende fondamentalmente dall’istruttore che si occupa delle lezioni.
Dipende piu dalla didattica e se effettuato in località turistiche dove la durata del corso può essere anche di soli 4 gg pur rispettando standard e procedure… Oppure Se fatto online con il solo esame finale teorico in aula….

Appena si supera la parte teorica, ci sarà quella pratica nella quale si prevedono una serie di immersioni in piscina dove ci saranno le operazioni basilari (vestizione e preparazione, respirazione, utilizzo dell’erogatore e del GAV (giubbotto ad assetto variabile). Il corso si cocluderà con 4 immersioni al mare, dove si verificherà quanto appresso in piscina.
L’obbiettivo finale è quello di ottenere il brevetto base, dopodiché sarà possibile conseguire altri corsi per raggiungere diversi livelli.
 
Scuba e Sail scuola istruttore di subOvviamente, non potrete diventare istruttori sub se non sarete almeno dei sub professionisti, e per farlo avrete bisogno del brevetto Open Water. E’ un brevetto rilasciato da ogni diving center, dal costo di circa 300 euro. Con questo brevetto potrete fare immersioni fino a 18 metri di profondità.
(Non è possibile diventare istruttori sub professionisti se non diventate prima  sub ricreativi).

Successivamente, dovrete prendere il secondo brevetto, l’Advance Open water Diver, che vi consente di fare immersioni fino a 40 metri; il costo è di circa 200 euro.
“Advanced Open water Diver che vi consente di fare immersioni fino a 30 metri” (40/42 è il limite della subacquea ricreativa e richiede un brevetto Speciality Deep).

diventare istruttore di sub PADI 5 stelleIn seguito, con un minimo di 50 immersioni, potrai frequentare il corso per diventare Dive Master, ossia istruttore di sub a fine ricreativo; il corso dura circa un mese ed ha un costo di circa 700 euro.
Allora, il divemaster (PADI) non può essere rilasciato se non ci sono all attivo almeno 60 immersioni… Prerequisito Rescue Diver, che comporta aver già conseguito il brevetto di primo soccorso; le immersioni possono essere fatte anche all interno del corso DM ma devono essere almeno 60 per il rilascio del brevetto.
Il Divemaster (PADI) non è un istruttore, anche se può rilasciare qualche brevetto, ma è sinonimo di guida subacquea e/o aiutante nei corsi tenuti dall’istruttore.
Da 15 gg a un mese di durata se fatto in villaggio con giornate full day e mare comodo dedicate a… Se svolto in “città” può durare anche sei mesi… Dipendentemente da didattica e pianificazione

Un volta Padi Professional ci sarà la possibilità di accedere ad una banca dati di cerco/offro lavoro.

Naturalmente, non dimenticate di contattare direttamente i diving center di vostro interesse.
 
Preparatevi ad essere molto flessibili con gli orari: lavorerete molte ore consecutive, specialmente in alta stagione.
Ricordatevi anche che la parte che passerete sott’acqua è la parte minoritaria del lavoro: per lo più passerete il lavoro occupandovi della manutenzione dell’attrezzatura, della promozione dell’attività e del costante contatto con i clienti (senza di loro non avrete modo di fare immersioni!)
Comunque diciamo che, se vero che la parte minoritaria si passerà sott acqua, la parte restante sarà contatto e pr con i clienti… Di solito c’è qualcuno dedicato alla manutenzione dell attrezzatura… Di solito… Perché se il centro e molto piccolo allora si, può essere che un DM/Instr. Debba fare un po’ di tutto…

Scuba e Sail scuola istruttore di subCOME DIVENTARE ISTRUTTORE DI SUB
Se sei un appassionato e vuoi trasformare la tua passione in un vero e proprio lavoro diventando un istruttore subacqueo, bisognerà frequentare un corso chiamato IDC che ti preparerà al superamento dell’esame da Istruttore (Instructor Development Course), tenuto da un centro PADI (Professional Association of Diving Instructors) autorizzato. L’esito finale verrà valutato da una figura esterna al centro, l’esame sarà quindi visionato da un Instructor Examiner dove sarà valutato per il candidato ogni aspetto psicologico, fisico, teorico per determinare se possiede tutti i requisiti, le competenze e le abilità necessarie a ricoprire questo importante ruolo.
Si, diciamo che la figura esterna è l esaminatore.

Se vuoi approfondire le tue conoscenze sul tema sub ti suggerisco questo sito: www.padi.com

Se vuoi diventare istruttore di sub puoi contattarmi liberamente:

 

Scuba e Sail scuola istruttore di subSCUBA & SAIL ADVENTURES
Cell: +39 342 3275889
Email: info@scubadventures.com
Web: www.scubadventures.com
Facebook: www.facebook.com/scubasailadv

Gianluca Barbieri
Padi IDCStaff Instructor #916495
Cell: +39 340 2826083
Email: scubatravel2000@gmail.com
Facebook: www.facebook.com/gianluca.barbieri.127

Di Gianluca Barbieri

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: