LE DESTINAZIONI DI VIAGGIO IDEALI PER OGNI METEO

Quali sono le destinazioni ideali per ogni meteo?

Link Sponsorizzati


LE DESTINAZIONI DI VIAGGIO IDEALI PER OGNI METEO

Quali sono le destinazioni ideali per ogni meteo? Quando decidiamo di partire per un viaggio non dovremmo mai trascurare questo dettaglio, figuriamoci se programmiamo di stare per un periodo piuttosto lungo in una città o addirittura di trasferirci a vivere lì. In base alle nostre caratteristiche e gusti, quindi, dovremo fare i conti con il clima del posto e capire in anticipo se questo luogo fa per noi oppure no. Se parliamo di un viaggio, sicuramente le temperature migliori per esplorare una città sono tra i 20 e 25 gradi, mentre per andare al mare la temperatura ideale è di 23-35 gradi. Per la montagna invece sono sufficienti 20-25 gradi in estate mentre serve freddo rigido in inverno e neve per una bella vacanza sugli sci. 

Link Sponsorizzati


La destinazione ideale per chi ama il sole: l’Area Mediterranea

Il mediterraneo, la nostra terra! Se decidiamo di affrontare un viaggio in queste zone, in particolare nel sud Italia (anche in Liguria), Spagna (soprattutto del sud), Nord della Tunisia, Marocco, Algeria, Grecia, Malta, Turchia, e tutto il Medioriente, potremo godere di un clima fantastico in primavera e autunno, secco e ventilato. L’estate può essere molto calda, a volte ventilata a volte torrida specialmente in certe zone, come per esempio a Sevilla e nella sua conca, dove si raggiungono anche i 50°. L’inverno è mite, con temperature che a volte superano anche i 20 gradi. Bisogna fare però attenzione: ricordati che soprattutto lontano dal mare, può fare parecchio freddo, e talvolta può presentarsi anche la neve. Anche in queste zone, che tutti immaginiamo calde, poi sono presenti massicci montuosi dal clima tutt’altro che mediterraneo, dove si può anche sciare, per esempio in Calabria, Sicilia e persino in Marocco! I mesi più piovosi sono gennaio e febbraio ma, d’altronde, in luoghi dove il meteo è bello quasi sempre, ogni tanto dovrà pur piovere!



La destinazione ideale per chi ama il freddo secco: l’Area Alpina, il nord Europa e il Canada

Le Alpi sono un posto davvero affascinante, ma dal clima particolare e che cambia da valle a valle. Consiglio quindi prima di partire di dare un’occhiata alla zona precisa di destinazione, di modo da capire quale sia il clima previsto e se può essere ok o no per noi. Le alpi sono molto verdi: qui piove molto in estate, mentre in inverno sono abbondanti le precipitazioni nevose. Le temperature in estate a volte toccano anche i 30° ma sono rari, soprattutto se si sale di altitudine: è più facile invece attestarsi attorno i 20-25, spesso anche meno. Un clima bello fresco, secco soprattutto in autunno e inverno. Nel nord delle alpi sono più frequenti le precipitazioni rispetto al sud, più soleggiato. Spesso, soprattutto in inverno, avremo a che fare con un meteo abbastanza soleggiato ma variabile. Se si decide di viaggiare o di andare a vivere sulle alpi bisogna ricordare che le temperature possono essere anche molto rigide, arrivano anche a -20°, -25° a seconda della località. Sei pronto a battere i denti? Molto simile al clima dell’area alpina è anche quello di diversi paesi del nord Europa e della parte nord del nostro emisfero. E quando valutiamo la nostra meta ideale, dobbiamo assolutamente tenerne conto.

La destinazione ideale per coloro che non hanno problemi con la pioggia: l’area europea “Atlantica”

Nord della Spagna, parte della Francia, Olanda, Belgio, Gran Bretagna, Irlanda, sono paesi che hanno una caratteristica comune: sono molto verdi perché piove tantissimo ed il loro clima è fortemente influenzato dall’oceano atlantico. In certi casi, nei paesi più nordici tra quali menzionati, il clima sarebbe persino molto più freddo se non fossero mitigati dalla Corrente del Golfo che però li rende molto umidi. Quando scegliere quindi di visitare queste mete? È difficile dare un’indicazione in questi casi, perché i giorni di sole e di caldo sono davvero molto rari. Sicuramente però è meglio in primavera, estate e all’inizio dell’autunno, quando “forse” la pioggia, spinta dal vento, non sarà gelida e quasi in orizzontale come in inverno.

La destinazione ideale per coloro che non hanno problemi con il freddo: l’area europea Continentale

Freddo, ma non così freddo come sulle alpi. Caldo, ma non così caldo come nella zona mediterranea. Non troppo soleggiato, abbastanza grigio. Viaggiare e vivere in queste zone sicuramente mette a dura prova coloro che amano il sole. Però, soprattutto nelle mezze stagioni e in estate, questi luoghi possono avere un clima piacevole e rendere piacevole sia un soggiorno breve che un cambio di vita! Di che zone parliamo? Delle aree continentali della Francia, Germania, Mitteleuropea, e della Pianura Padana in Italia (qui mettete in conto anche molta nebbia in inverno e afa in estate). Zone ricche ma sicuramente dal clima non esattamente tropicale.

Destinazioni di viaggio ideali per ogni meteo: le mete extraeuropee

Se decidi invece di cambiare completamente continente e punti di vista, prima di partire per un viaggio o tentare la fortuna, ti consiglio sempre di visitare il sito della Farnesina e di documentarti bene sul clima e non solo. Ogni zona infatti è contraddistinta da climi molto diversi anche se si tratta dello stesso paese, quindi è molto difficile generalizzare. Di sicuro, possiamo identificare alcune macroaree:

Per chi vuole l’estate in inverno: Africa, Australia e Sudamerica

In questo caso, i continenti presenti nell’emisfero sud hanno le stagioni rovesciate rispetto alle nostre, tenendo presente che più ci si avvicina ai tropici più il clima tende a diventare tropicale mentre mano a mano che ci si sposta verso sud si passa a temperato poi a luoghi più freddi, come ad esempio in Patagonia.

Per chi ama il caldo, l’estate e il deserto: l’Equatore

In questa categoria possono ricadere le aree più calde, come il mar Rosso, emirati arabi, Africa nera, e i deserti. In questi luoghi è sempre caldo, bisogna però informarsi sulla durata del giorno e sulle temperature, spesso l’escursione termica è molto elevata.

Per chi cerca l’estate perenne: i Tropici!

Poi, il sogno di molti: i tropici! Le zone tropicali sono molte e diffuse su tutto il globo, il Sud-est asiatico e i Caraibi sono tra le più famose. Questi luoghi all’apparenza paradisiaci, in base alla latitudine in realtà variano di molto il proprio clima: possiamo trovare monsoni e stagioni secche, estate (umida e più calda) e inverno (meno caldo e più secco), stagione degli uragani e dei tifoni. Insomma, un clima forse meno ideale di quanto si immagini, quindi è bene informarsi prima di partire. Un altro luogo non tropicale ma interessante a livello meteo sono le Canarie, conosciute per l’eterna primavera – estate che le circonda.

Destinazione ideale per ogni meteo: e gli Stati Uniti?

Non ho citato gli Stati Uniti per un semplice motivo: come la Russia, la Cina, India e altri, essi sono talmente grandi che il clima può variare enormemente in base alla latitudine. Possiamo trovare montagne altissime e freddo, come caldi deserti. È quindi impossibile in questo caso inserirli in toto all’interno di specifiche aree geografiche.

LE DESTINAZIONI DI VIAGGIO IDEALI PER OGNI METEO mete-idealiIn realtà le zone da analizzare sarebbero molte di più, però, dovunque tu decida di andare, prima di puntare definitivamente il dito sul mappamondo considera davvero a fondo i pro e contro di ogni meta, compreso il clima.

Sia che si tratti di un viaggio, sia che sia per la vita, non importa: meglio non farsi cogliere impreparati!

E se durante il volo dovessi avere qualche problema, come ad esempio un volo cancellato, ricorda che puoi sempre rivolgerti a No Problem Flights per ottenere il tuo rimborso aereo.

Michela Mazzotti

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: