Le tre strade per aprire una gelateria all’estero

Link Sponsorizzati


Le tre strade per aprire una gelateria all’estero

Aprire una Gelateria all’estero è certamente una buona idea. Coloro che desiderano avviare questo tipo di attività dovranno prima decidere quale tipologia di gelateria preferiscono… ne esistono fondamentalmente tre: le prime due necessitano di un’affiliazione in Franchising. La terza opzione, quella della gelateria indipendente necessita della figura dell’ Artigiano Gelatiere. Vediamo meglio queste tre tipologie:

Link Sponsorizzati


1) Aprire una gelateria in Franchising che si limita a vendere il gelato già pronto ricevuto dalla casa madre.

I vari tipi di catene di Franchising propongono essenzialmente in 2 tipi di gelateria per quel che riguarda la somministrazione al cliente:

•    Gelateria tradizionale: il cliente viene servito dal gelataio dietro il bancone.
•    Gelateria Self-Service: il cliente deve dosare il proprio gelato da sé, utilizzando macchine distributrici automatiche.

2) Aprire una gelateria in Franchising con proprio laboratorio di produzione.

Il gelato viene prodotto “in loco” quotidianamente, utilizzando però macchine fornite dal Franchisor e ingredienti acquistati presso fornitori convenzionati con la casa madre.

artigiano gelatiere indipendente

aprire gelateria all'estero

3) Aprire una gelateria indipendente diventando Artigiano Gelatiere.

E’ possibile aprire una gelateria indipendente scegliendo di non dipendere da produzioni centralizzate, da franchising o da fidelizzazioni da consumi di preparati forniti da diverse ditte del settore. Situazione questa che obbliga a sostenere in continuazione importanti costi di importazione e accise per i preparati forniti e quindi maggiori costi per le ricette e i preparati.

Se vuoi aprire una gelateria all’estero (ma anche sul territorio nazionale) e desideri essere autonomo devi necessariamente diventare Artigiano Gelatiere e indipendente che significa che devi appropriarti della metodologia artigianale di produzione del gelato: Imparare a utilizzare prodotti e materie prime che sono presenti e facilmente reperibili nella nazione dove avrai intenzione di trasferirti.

Questa formazione ti permetterà di produrre un gelato artigianale sostenendo solo i costi delle materie prime locali e quindi vendere al prezzo giusto paragonato al costo della vita locale senza dipendere da nessuna “casa madre” e senza dipendere da nessun tipo di importazione.

Chi fosse interessato a diventare Artigiano Gelatiere Indipendente può scrivere a: artigianogelatiereindipendente@gmail.com

artigiano gelatiere indipendente

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU:
INVESTI IN IMMOBILI ALL'ESTERO