7 additivi alimentari consentiti negli Stati Uniti ma vietati in altri paesi

Link Sponsorizzati


7 additivi alimentari consentiti negli Stati Uniti ma che sono vietati in altri paesi

Ci si può fidare della FDA? Forse si o forse no… ma allora perchè i 7 alimenti elencati in questo articolo sono vietati in Europa e in molti paesi al mondo ma sono consentiti negli Stati Uniti? Forse perchè la concorrenza nella produzione di cibo è enorme negli Stati Uniti e agricoltori e produttori devono produrre velocemente ed economicamente per ottenere un profitto?  Sfortunatamente, “veloce ed economico” non permettono di produrre alimenti di qualità e salutari per l’uomo…

Link Sponsorizzati


Perchè questa differenza?

Fondamentalmente, perché l’Europa – e molti altri paesi al mondo – hanno standard più elevati rispetto agli Stati Uniti. Seguono qualcosa chiamato “principio di precauzione”, il che significa che quando vengono mostrate prove sostanziali di pericolo per la salute umana, vengono prese misure di protezione, anche se c’è incertezza. Al contrario gli Stati Uniti adottano misure protettive solo quando ci sono molte prove certe di pericolo per la salute umana.

additivi alimentari che si consumano negli Stati Uniti

La via più sicura per capire qual è il comportamento migliore da seguire è affidarsi alle ricerche scientifiche pubblicate su riviste affidabili e rimanere aggiornati.

Ecco 7 additivi alimentari consentiti negli Stati Uniti ma che sono vietati in altri paesi:

7 additivi alimentari che si consumano negli Stati Uniti ma che sono vietati in altri paesi

1) Coloranti alimentari artificiali

Che cosa è: colorante alimentare a base di petrolio o petrolio greggio.

Che cosa fa: fa sembrare il tuo cibo carino! Gli studi dimostrano che le persone abbinano i colori al gusto del cibo. I coloranti artificiali sono più economici delle varietà naturali e durano molto più a lungo.

Perché è nocivo per te: sebbene il colorante alimentare sia tipicamente associato al cancro e alla crescita del tumore negli adulti, non è stato stabilito un legame chiaro. Tuttavia un rapporto pubblicato su Environmental Health Perspectives ha evidenziato alcuni passi falsi nella valutazione dei rischi dei coloranti alimentari. Le ricerche condotte sui ratti non hanno considerato alcuna esposizione in utero e sono durate solo due anni, trascurando il fatto che la maggior parte dei tumori emerge nel terzo anno di vita del roditore.
Detto questo, le maggiori controversie riguardano i bambini. Gli studi dimostrano che i coloranti artificiali sono leggermente iperattivi nei bambini, causando anche reazioni allergiche, mancanza di concentrazione e scarsa capacità di giudizio.

Dove lo trovi: bibite, succhi, barrette di cioccolato, snack lavorati, cereali, caramelle, praticamente tutto ciò che sembra luminoso e colorato.

Cosa puoi fare al riguardo: controlla che i coloranti siano naturali. Negli Stati uniti ci sono negozi come Trader Joe’s e Whole Foods che usano coloranti naturali come barbabietole e curcuma per colorare il cibo. Costano un po ‘di più ma valgono il prezzo! Puoi anche trovare ricette online per creare le tue tinture naturali.

7 additivi alimentari che si consumano negli Stati Uniti ma che sono vietati in altri paesi2) Olestra

Che cosa è: è un poliestere del saccarosio. L’olestra è utilizzata come surrogato di grassi e oli nell’industria alimentare, negli Stati Uniti è anche conosciuta con il nome commerciale Olean. L’olestra è un prodotto sintetico non presente in natura.

Che cosa fa: rende il tuo cibo meno ingrassante, ma comunque ottimo da gustare. Ha le proprietà del grasso ma non apporta grassi, senza calorie, senza grassi trans e senza colesterolo.

Perché è nocivo per te: sebbene a lungo pensato come causa di importanti effetti collaterali gastrointestinali, tra cui la diarrea intensa, pochi studi hanno rilevato un impatto significativo sul sistema gastrointestinale. Tuttavia, gli studi dimostrano che i ratti che hanno consumato Olestra in combinazione con i grassi veri non solo non hanno perso peso, ma lo hanno effettivamente guadagnato. Gli studi dimostrano che potrebbe anche interferire con l’assorbimento delle vitamine.

Dove lo trovi: articoli snack come patatine e nachos.

Cosa puoi fare al riguardo: l’unica cosa che puoi fare è evitare i prodotti contenenti Olestra. La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti continua a consentirlo sul mercato nonostante le obiezioni di organizzazioni come il Center for Science nell’interesse pubblico.

7 additivi alimentari che si consumano negli Stati Uniti ma che sono vietati in altri paesi3) Ractopamine

Cos’è: un farmaco noto come fenetanolamina.

Cosa fa: aumenta la crescita delle proteine muscolari negli animali mentre diminuisce il grasso. Gli animali trattati con ractopamina possono guadagnare massa magra mentre mangiano meno. Il risultato è un prodotto di qualità migliore che costa meno.

Perché è nocivo per te: anche se i ricercatori non sanno esattamente quanto siano nocivi gli effetti di questo farmaco per gli esseri umani, i test iniziali non sono stati positivi. Alcuni sostengono che sia causa di asma e mal di testa. Ll’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha vietato lutilizzo di questo farmaco dopo che su uno dei soggetti utilizzati nei test è stata riscontrata una frequenza cardiaca accelerata. Ulteriori test devono essere condotti sugli effetti secondari della funzionalità epatica, dei reni e della tiroide. Tuttavia, le tracce che rimangono nella carne sono tecnicamente riconosciute come sicure.

Dove lo trovi: una grande percentuale di carne suina e bovina americana.

Cosa puoi fare al riguardo: assicurati di guardare le etichette. Cerca di acquistare carne di maiale e prodotti a base di carne biologica o di esaminare la confezione di carne convenzionale per un’etichetta “priva di ractopamina”.

4) Bromato di potassio7 additivi alimentari che si consumano negli Stati Uniti ma che sono vietati in altri paesi

Che cosa è: è un additivo alimentare con l’identificativo E924 utilizzato in qualità di anti-agglomerantenella cottura del pane.

Che cosa fa: consente alla farina di alzarsi più rapidamente rispetto al modo antiquato di tenerla all’aperto. Rinforza l’impasto e lo rende anche più soffice e più bianco.

Perché è nocivo per te: gli studi hanno dimostrato che può causare il cancro della tiroide, dei reni e di altre parti del corpo. E ‘stato anche dimostrato di danneggiare il materiale genetico nel fegato e nell’intestino, causando potenzialmente danni ai filamenti di DNA e ai cromosomi (che possono portare a malattie croniche).

Dove lo trovi: pane, focacce fast food, crosta di pizza, cracker.

Cosa dovresti fare al riguardo: nel 1991, la FDA ha esortato i panettieri a smettere volontariamente di usare il bromato di potassio, ma poiché è ancora tecnicamente legale negli Stati Uniti, devi essere consapevole e leggere l’elenco degli ingredienti per evitare i prodotti che lo contengono.

7 additivi alimentari che si consumano negli Stati Uniti ma che sono vietati in altri paesi5) Olio vegetale bromato

Che cosa è: olio vegetale derivato dal mais o dalla soia che viene trattato con il bromo.

Che cosa fa: si lega agli aromi e ai coloranti di cibi e bevande e impedisce loro di separarsi dal prodotto, mantenendo così un gusto e un aspetto uniforme.

Perché è nocivo per te: sebbene generalmente riconosciuto come sicuro, l’accumulo di bromuro nel corpo potrebbe causare perdita di memoria e problemi con il sistema nervoso.

Dove lo trovi: più spesso in bevande gassate (soprattutto di agrumi), prodotti da forno e bevande sportive. Per fortuna, Coca Cola e Pepsi hanno accettato di non inserirlo più nei loro prodotti.

Cosa dovresti fare al riguardo: Evita questo prodotto a tutti i costi. Sii attento nella lettura dell’etichettatura del prodotto.

7 additivi alimentari che si consumano negli Stati Uniti ma che sono vietati in altri paesi6) Ormoni della crescita sintetici rBGH e rBST

Che cos’é: ormone geneticamente modificato per imitare l’ormone proteico prodotto nella ghiandola pituitaria degli animali.

Che cosa fa: aumenta la produzione di latte nelle mucche.

Perché è nocivo per te: gli studi hanno scoperto che i prodotti caseari contenenti ormoni sintetici possono contribuire a vari tipi di cancro, diabete, obesità e tumori.
Naturalmente, questi sono ancora studi preliminari. La preoccupazione è che il latte di mucca trattato contenga livelli più alti dell’ormone IGF-1. I bevitori di latte hanno livelli più elevati di questo ormone nel corpo rispetto ai bevitori che non bevono latte. L’American Cancer Society ha riassunto così il problema “Al momento, non è chiaro che bere latte, prodotto con o senza trattamento rBGH, aumenti i livelli di IGF-1 nel sangue in un gamma che potrebbe essere preoccupante per il rischio di cancro o altri effetti sulla salute…”.

Dove lo trovi: prodotti lattiero-caseari convenzionali.

Cosa dovresti fare al riguardo: scegli i latticini biologici o leggi l’etichetta e assicurati che quelli convenzionali non contengano ormoni della crescita.

7 additivi alimentari che si consumano negli Stati Uniti ma che sono vietati in altri paesi7) BHA e BHT

Che cos’è: l’idrossianisolo butilato (BHA) e l’idrossitoluene butilato (BHT) sono antiossidanti sintetici.

Che cosa fa: è principalmente usato come conservante per evitare che il cibo diventi cattivo e per impedirne l’ossidazione, che può influenzare il colore, l’odore e talvolta il contenuto nutrizionale del cibo.

Perché è nocivo per te: gli studi hanno dimostrato che in dosi elevate sia il BHA che il BHT possono provocare il cancro nei ratti. A basse dosi, tuttavia, il prodotto sembra essere sicuro.

Dove lo trovi: patatine, burro, cereali, purè di patate istantanei, prodotti da forno, bevande secche e miscele per dolci e gomme da masticare.

Cosa dovresti fare al riguardo: poiché gli studi sugli effetti sulla salute del consumo di questi conservanti non sono chiari, ti suggeriamo di limitarne i consumi o cercare prodotti che non contengono questo tipo di conservanti.

Redazione

 

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU:
INVESTI IN IMMOBILI ALL'ESTERO