MOLLARE TUTTO PER LAUREARSI ALL’UNIVERSITA’ DELLA VITA

CROSSING ASIA: IL VIAGGIO - LASCIATO AL CASO - ATTRAVERSO L'ASIA DI ALESSANDRO

Link Sponsorizzati


MOLLARE TUTTO PER LAUREARSI ALL’UNIVERSITA’ DELLA VITA

Alessandro Cormio si è laureato a Milano; ha lavorato per diverse aziende italiane poi ha deciso di mollare tutto per laurearsi all’università della vita: è partito da Istanbul da solo per girare l’Asia senza un piano e senza un progetto preciso.

“Ho un piano di base moooolto flessibile che cambia di continuo. Lascio tutto molto al caso, pianifico poco, vado a sensazioni, mi faccio trascinare dai posti e dalle persone che incontro per avere sorprese continue e scoprire posti nuovi, a volte inesplorati…”

Crossing Asia è il nome che ha dato Alessandro a questa sua esperienza di vita, un percorso affascinante per attraversare e visitare tutta l’Asia.

Link Sponsorizzati




Di dove sei e cosa facevi quando eri in Italia?
Sono nato a Napoli e cresciuto in provincia, fino a quando ho deciso di partire per il Regno Unito a 18 anni circa per studio e lavoro. In Italia ho studiato alla Federico II di Napoli, frequentando un corso interdipartimentale sperimentale che ad un certo punto mi è andato un po’ stretto e, grazie a dei suggerimenti di un mio ex docente in facoltà, ho deciso di fare un test d’ingresso in accademia a Milano dove, nel 2011 sono stato accettato e mi è stata offerta anche una borsa di studio che mi ha aiutato a completare con il massimo successo il mio percorso di studi.

Ho vissuto 5 anni circa a Milano dove mi sono laureato e ho lavorato per più aziende che mi hanno aiutato a portare avanti progetti in Italia e in Europa nel settore IT/design per realtà quali IBM, Ferrari, Ducati, Fastweb, AXA e tante altre.

Alla fine, poi… eccomi qui: ennesimo cambiamento di vita, ennesima sfida. Ho deciso di lasciare tutto ed intraprendere un nuovo percorso di studi: quella che chiamo – l’università della vita -, ovvero quest’avventura che sto facendo e che mi sta insegnando giorno per giorno di tutto e di più, non un viaggio qualsiasi ma qualcosa di viscerale che mi porta a stretto contatto con le più svariate culture e persone che ogni giorno mi insegnano tanto, tantissimo.

MOLLARE TUTTO PER LAUREARSI ALL'UNIVERSITA' DELLA VITA

alessandro-cormio-crossing-asia-13Quando sei partito e perché con lo zaino in spalla?
Sono partito a Maggio 2016, senza dire troppo a tutti e trovando un volo Napoli – Roma – Istanbul a 20 euro (più un treno da 29 euro Milano – Napoli per salutare amici e famiglia prima di partire).
L’anno precedente, un po’ per lavoro e un po’ per morivi personali, mi sono ritrovato con l’aver dovuto prendere più di 30 voli e mi sono promesso, per questa lunga avventura, che il volo Napoli – Roma – Istanbul sarebbe stato l’ultimo per un po’ di tempo: ciò che sto facendo deve esser fatto via terra, senza voli, altrimenti sarebbe troppo più facile, troppo turistico.
Perché zaino in spalla? Perché è il mio stile, quello che mi piace, io: poche cose, semplicità, essere essenziali e pratici. Perché la mia avventura deve essere una “marmellata di emozioni”, ecco.

Come scegli e organizzi i tuoi viaggi e le tue mete?
Non li scelgo, non le organizzo. Ho un piano di base moooolto flessibile che cambia di continuo. Lascio tutto molto al caso, pianifico poco, vado a sensazioni, mi faccio trascinare dai posti e dalle persone che incontro per avere sorprese continue e scoprire posti nuovi, a volte inesplorati. Lascio che le persone costruiscano il mio percorso, che condividano un pezzo del viaggio con me. Vivo i singoli momenti che compongono la mia vita e mi fanno scoprire nuove amicizie, nuove cose, tutto. Delle volte, sopratutto quando faccio autostop, in realtà so soltanto in che direzione andare. A sud, ad est… spesso la meta la fisso poche ore prima o ci arrivo per caso. Ogni tanto invece so che vorrei andare in quel posto e le persone, l’autostop che pratico, mi aiutano ad arrivarci.

MOLLARE TUTTO PER LAUREARSI ALL'UNIVERSITA' DELLA VITAViaggiare senza soldi: quanto ti ritrovi in questa definizione?
Ci terrei a precisare che non lo faccio per sciacallaggio, non mi faccio ospitare per approfittarne e basta, o perché voglio fare una vita da barbone o da poveraccio.
Voglio semplicemente dimostrare che oggi so può davvero viaggiare con poco e devo dire che sto riscoprendo l’essenza della vita. Voglio dimostrare che in un mondo dove tutto sembra perso e dove tutti devono avere per forza di cose interessi materiali, esistono ancora tante, tantissime persone eccezionali, che sanno cosa significa davvero ‘condividere’.
La mia avventura è uno scambio continuo tra me e loro, voi, le decine di persone/famiglie che mi hanno ospitato e continuano e continueranno a farlo; gli ormai centinaia di autisti che mi hanno accompagnato e che continueranno a comporre la mia avventura.

Come ti mantieni?
Ho in budget ristretto autoimpostomi, che deve insegnarmi nella vita e nel futuro lavoro a gestire le situazioni e i limiti che per forza di cose ci saranno, che mi possa aiutare a diventare più forte.
Per il resto, il mio settore lavorativo mi aiuta a finanziarmi e portare avanti piccoli progettini per qualche mio vecchio cliente in Italia e qualche nuovo che a volte ‘incontro per strada’. Ma i limiti sono tanti, e si presentano spesso.

Usi degli accorgimenti particolari per risparmiare?
Certo. Faccio spesso autostop; mangio sempre cibo locale, mi cucino io, vado tra i mercati o come spesso accade mangio con le persone che mi ospitano; faccio couchsurfing quando possibile (offrendo in cambio di aiutare in casa e cucinare cibo italiano per farlo provare alle a chi mi accoglie).

In quale paese ti sei trovato meglio?
Impossibile rispondere. Ogni luogo ha il suo perché. Tutti mi hanno dato qualcosa di speciale. Ma non amo definire i paesi. Io viaggio per le persone, quindi la domanda dovrebbe essere ‘con quali persone ti sei trovsto meglio?’ Ma anche qui non saprei rispondere, ho incontrato davvero sempre persone eccezionali.

alessandro-cormio-crossing-asia-13

Dove ti trovi e che progetti hai in mente?
Adesso sono in Cina. Progetti? Non so. Voglio esplorare qualche zona del sud est asiatico che mi manca e probabilmente tornare in Cina nuovamente per esplorare la metà che salto in questa prima fase. Ma vediamo come si evolverà il tutto…

alessandro-cormio-crossing-asia-13

Che consigli ti senti di dare?
Non mi piace dare consigli, ma se qualcuno vuole sicuramente posso dare qualche suggerimento per le esperienze che ho fatto, scrivendomi. www.crossingasia.net nasce proprio per questo: al momento é una pagina dove si vedono foto, si può seguire di tanto in tanto la mia avventura, ma per quanto mi riguarda, mi farà sicuramente piacere supportare chi vorrà viaggiare in Asia come ho fatto io, avendo un punto si riferimento.
Per il resto: imparate a fidarvi delle persone; fate couchsurfing che è davvero molto bello e sorprendente e rilassatevi, godetevi il viaggio e buttate via le guide turistiche! Una delle prime cose che faccio quando arrivo in un posto nuovo è perdermi. Fatelo anche voi che è bellissimo e vi riserverà tante belle sorprese. Lasciatevi la paura alle spalle.

alessandro-cormio-crossing-asia-13

Ti fermerai un giorno in Italia o stai cercando la tua meta definitiva all’estero?
Non lo so. Per ora non no programmi, vediamo cosa mi porterà il ‘caso’. Al momento non escludo entrambe le cose, ma sicuramente non smetterò mai vi fare qualche avventura, viaggiare.

MOLLARE TUTTO PER LAUREARSI ALL'UNIVERSITA' DELLA VITA

Hai nostalgia dell’Italia in viaggio?
Onestamente? Di tanto in tanto ovviamente mi farebbe piacere rivedere per qualche ora i miei parenti e qualche amico più stretto, quelli veri, ma per il resto no, non mi manca niente.

alessandro-cormio-crossing-asia-13

Desideri aggiungere qualcosa?
Si. Non abbiate paura, siate motivati, vivete cercando il giusto equilibrio, senza programmare eccessivamente la vostra vita che è fatta di piccoli momenti che messi insieme la devono comporre.
Benjamin Franklin una volta disse:
‘ci sono persone che muoiono a 25 anni, con i funerali fatti a 75’.
Ah, per concludere, visto che mi trovo in Cina, vi lascio con un proverbio cinese che dice:
‘Abbiate paura dei vostri sogni, quest potranno diventare realtà!’

MOLLARE TUTTO PER LAUREARSI ALL'UNIVERSITA' DELLA VITASito:

www.crossingasia.net
Crossing Asia – Backpacking trip Asia
Crossing Asia is a project that wants to document by a real life experience, an amazing journey through Asia, starting from Istanbul, Turkey, all across the continent …

Facebook:

www.facebook.com/crossingasiacontinent
Crossing Asia. 225 likes · 105 talking about this. Discovering the daily life across Asia,no flights, all by land,from Italy.All pics are mine.Right now…

Instagram:

crossingasia – Le tappe del mio viaggio, aggiornate costantemente:

hwww.tripline.net/trip/Crossing_Asia

Di Massimo Dallaglio

Salva

Salva

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: