Monica si è trasferita a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo

Link Sponsorizzati


Monica ha scelto di trasferirsi a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo e studia Turismo Rural
 
Mollare tutto per trasferirsi “alla fine del mondo”, con il sogno coltivato per una vita intera di avviare un’attività imprenditoriale autonoma nel campo del turismo. Ecco la storia di Monica, che si è trasferita a vivere in Argentina e si dedica con entusiasmo e successo alla vendita di viaggi online con Evolution Travel.

Link Sponsorizzati


Ciao Monica… raccontaci qualcosa di te.
 
Ciao! Mi chiamo Monica, quest’anno sto arrivando  al traguardo dei  50 anni, sono separata e non ho figli. Attualmente vivo a Buenos Aires, sono nata a Torino, ho vissuto a Tortona e poi a Milano, diciamo che non ho mai avuto una vita statica e sono arrivata qui a Buenos Aires dove mi dedico a due attività parallele che sono collegate tra di loro: sono una Consulente di Viaggi Online Evolution Travel e studio Turismo Rural all’Università di Buenos Aires, presso la Facoltà di Agronomia. Un cambio di vita totale che mi sta dando molte soddisfazioni!
 
Come mai hai fatto queste scelte?
 
Ovviamente la risposta che credo diano tutti i colleghi che lavorano nel settore del turismo è: adoro viaggiare! Stare in movimento e conoscere posti nuovi mi appassiona e penso che viaggiare sia la più grande formazione per qualsiasi persona al mondo. Passando alle motivazioni più personali, per rispondere a questa domanda devo tornare indietro di qualche anno: infatti subito dopo il diploma, avendo scelto di lavorare immediatamente per rendermi autonoma, ho avuto la fortuna di iniziare la mia carriera lavorativa presso uno dei più  importanti  tour operator italiani e questo mi ha lasciato un imprinting professionale che non mi ha mai più abbandonato nonostante il percorso abbia deviato negli anni verso il ramo ragioneria/contabilità (ciò che avevo studiato praticamente).
 
Dopo decenni di conti, scadenze e chiusure di bilanci, lavoro che ho svolto in diversi ambiti, anche in una multinazionale, ho cominciato a sentire una certa inquietudine e il desiderio di riprendere quel primo percorso tanto affine a me e che sentivo come qualcosa di incompiuto. Una serie di avvenimenti ha poi fatto sì che potessi afferrare al volo l’occasione per sperimentare ciò che sognavo di fare da ragazza: vivere un’esperienza di vita all’estero, cercando nel contempo l’opportunità di tornare a dedicarmi al lavoro da sempre sognato: il turismo, ovvero vendere viaggi e regalare momenti indimenticabili alle persone: lavorare come consulente di viaggi significa questo.
 
La tecnologia poi ha fatto il resto e da subito l’idea di lavorare “on line” da qualunque parte del mondo mi ha affascinata e dato una spinta per entrare nel Network di Evolution Travel, così oggi come oggi sto lavorando da Buenos Aires! Ma se mi sposto, come ad esempio quando torno in Italia,  posso continuare a lavorare senza problemi e trovo tutto ciò un’opportunità irrinunciabile!
 Monica ha scelto di trasferirsi a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo e studia Turismo Rural
 
 Come è cambiata la tua vita dopo aver intrapreso questa attività?
 
Diciamo che Evolution Travel si è inserita nel mio cambio di vita come  il pezzo del puzzle che mancava e che stavo cercando da tempo. Finalmente ho iniziato un’attività indipendente ed imprenditoriale nel settore che ho sempre desiderato! Nonostante il fuso orario (la problematica più complicata da affrontare) riesco a pianificare le attività in piena autonomia, cosa che adoro.
 
Essendo una persona molto indipendente non posso che essere felice di come ora ci si possa gestire la vita in forma più flessibile grazie al lavoro online! Una delle cose che più mi pesava a Milano era ritrovarmi in  una vita incasellata nella  routine quotidiana casa-ufficio-casa, con gli spostamenti sui mezzi pubblici sempre più complicati e faticosi.
 
Questo tipo di attività invece ti permette di evitare la dispersione di energie, ti permette di  avere una routine minima con tante variabili che rendono il day-by-day interessante e ti permette anche attività secondarie “di peso” come potersi dedicare allo studio.
Il mio ufficio è il computer, il mio mezzo di trasporto la rete, in questo momento sto lavorando dalla Costa Atlantica guardando l’Oceano e tutto questo non ha eguali!
 
Monica ha scelto di trasferirsi a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo e studia Turismo Rural
 
Monica ha scelto di trasferirsi a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo e studia Turismo RuralOggi come si svolge una tua giornata?
 
Oggi la mia giornata tipo è regolata dagli impegni universitari in quanto  il  mio corso prevede l’obbligo di frequenza, così se devo andare in facoltà, devo organizzare il lavoro prima di uscire e devo “madrugar” come si dice qui, ovvero svegliarmi prestissimo (il difetto del fuso orario!). Se non devo andare a lezione la differenza di 5 ore fissa le mie attività a partire dalla tarda mattinata italiana, e posso quindi approfittare del pomeriggio per dedicarmi al contatto con i clienti, alla redazione ed invio dei preventivi di viaggio e alla formazione interna  attraverso i numerosi e-learning a disposizione del network.
 
Quando hai capito l’importanza dei viaggi nella tua vita?
 
Credo di averlo capito quando ho potuto trasferirmi all’estero; a volte abbiamo dei sogni nel cassetto che abbiamo paura di realizzare perché bloccati dai mille timori. Uscire dalla comfort zone costa tantissimo ma una volta usciti si possono realizzare cose straordinarie, come nel mio caso lavorare nel settore dei viaggi e turismo.
 
Qual è la tua idea di viaggio?
 
Per me il viaggio è un’ esperienza di vita da fare e poi ricordare! Adoro vivere i posti come un abitante del luogo, mescolarmi alla gente locale per scoprirne la cultura, gli usi e costumi, il tratto umano a livello di popolazione, la gastronomia, l’arte. Insomma amo i viaggi dove la parte culturale riveste un ruolo fondamentale, trasformando l’esperienza in una sorta di formazione personale.
Viaggiare per me serve per aprire la mente, a capire le varie realtà diverse dalle nostre che fanno parte del caleidoscopio del nostro meraviglioso pianeta.
 
Inoltre per me  il viaggiatore deve sempre rispettare la natura, le persone del luogo con le loro tradizioni e il loro modo di vivere, e riempirsi gli occhi e il cuore di bellezza ed emozioni!
 
Monica ha scelto di trasferirsi a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo e studia Turismo Rural
 
Come hai conosciuto Evolution Travel?
 
Ho conosciuto Evolution Travel attraverso un annuncio apparso su Facebook. In quel momento stavo semplicemente cercando una occupazione canonica part time che mi lasciasse il tempo di continuare  il  mio corso universitario. Un lavoro autonomo nel settore viaggi mi è subito sembrato il massimo e il completamento perfetto del mio percorso accademico. Eureka, mi sono detta! Ho risposto all’annuncio e sono stata subito contattata da Francesco Schettini che mi ha fornito in maniera chiara e coincisa le informazioni sul Network, e così ha avuto inizio l’avventura.
 
Come mai hai scelto proprio Evolution Travel?
 
Avendo lavorato per una importante multinazionale per anni avevo ben in mente come sia strutturata un’azienda seria e ben organizzata. Detto questo, a parte aver cercato riscontri per conto mio che ho ritenuto positivi, sono rimasta impressionata dalla perfetta organizzazione del Network che mi ha trasmesso da subito la sensazione di efficienza, solidità e professionalità, che sono le basi del successo per qualsiasi azienda in qualunque settore. Penso che la dimostrazione di tutto ciò sia la sua presenza sul mercato da molti anni, dagli albori dello sviluppo della rete fino a diventare leader del mercato. Come non riporre la propria fiducia in un’azienda con la storia di Evolution Travel?
 
Monica ha scelto di trasferirsi a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo e studia Turismo Rural
 
Cosa ti colpisce di più del modello Evolution Travel?
 
Ciò che mi colpisce di più del modello di Evolution Travel è come sia costruito attorno al senso di coesione e sulla condivisione a tutti i livelli. In Evolution Travel l’unione fa veramente la forza! Io ne sono l’esempio perché nonostante mi trovi a 11.000 kilometri dalla sede mi sento parte dell’azienda al 100%. Ho potuto fare tutta la mia formazione online via Skype, se ho dei dubbi posso contare sul mio gruppo di colleghi, sempre gentili e disponibili, come i vari uffici dell’azienda, dal booking all’amministrazione. In parole povere nonostante il lavoro da casa (con una casa dall’altra parte del mondo) non mi sento mai né sola né buttata nell’arena. Avere questo grande supporto a disposizione fa sì che ci si possa concentrare meglio sulla propria missione e sui propri obiettivi!
 
Monica ha scelto di trasferirsi a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo e studia Turismo RuralPerchè i clienti si rivolgono a te?
 
Mi è sempre risultato difficile auto valutarmi, però maturando e conoscendomi di più posso dire che ciò mi caratterizza è il mio lavorare con entusiasmo: tratto ogni preventivo come se fosse un mio viaggio, ma preparato sempre tenendo in conto le esigenze del cliente e in questo subentrano la mia empatia ed intuizione. Il cliente si rivolge a me perché percepisce il mio entusiasmo, unito alla disponibilità e professionalità che mi hanno sempre contraddistinto: quando “facevo i conti”, ovvero quando ero ragioniera, questa attitudine alla precisione e attenzione ai dettagli e alle scadenze era necessaria  per svolgere al meglio i miei compiti, ora risulta più che mai utile per gestire al meglio la routine di lavoro!
 
Sei specializzata su qualche destinazione specifica?
 
Vivendo in Argentina posso dire di essere naturalmente specializzata su questo meraviglioso paese che ho già girato in lungo e in largo e che sto conoscendo sempre più approfonditamente grazie ai miei studi. A cascata, vengono i “vicini” ovvero  gli altri paesi del Sudamerica.
 
Quali ostacoli hai incontrato e come li hai superati lungo questo percorso?
 
Il maggiore ostacolo che ho incontrato è stata sicuramente la lontananza fisica dalla sede e la differenza di orario con l’Europa ma con l’esperienza, un poco alla volta, ho imparato a gestire questi problemi nel migliore dei modi, mettendo in atto strategie personali di organizzazione delle tempistiche. Un esempio? Il doppio orologio con i fusi orari di mio interesse per non fare confusione!  La lontananza fisica purtroppo è una barriera che non mi permette di poter partecipare ai vari meeting del gruppo, alle attività di formazione “sul campo”,  agli incontri dei vari gruppi ma posso sempre rifarmi quando sono in Italia!
 
Quale consiglio vorresti dare a chi sta pensando di diventare un Consulente di viaggi online?
 
Ciò che mi sento di consigliare a chi vuole diventare un Consulente di Viaggi  Online è di avere prima di tutto un atteggiamento paziente, affinché l’entusiasmo non venga spento sul nascere dai primi no che si riceveranno strada facendo. Poi cercare di capire se il proprio carattere è portato al contatto con il pubblico o se potrebbe in qualche modo diventarlo (a volte abbiamo talenti nascosti che non sappiamo di avere…io sono una persona piuttosto socievole e non mi costa entrare in contatto con i clienti, ma l’ho capito solo grazie ad un’esperienza di lavoro a contatto col pubblico di anni fa!). Bisogna essere disposti a continuare ad imparare sfruttando gli strumenti di crescita professionale che il Network mette a disposizione.
 
Per quanto mi riguarda il percorso in Evolution Travel l’ho impostato  con una  strategia basata sui piccoli passi: aggiungere i mattoni poco alla volta affinché l’edificio resista e cresca forte nel tempo.  Un altro tratto importantissimo è la positività! Pensare positivo attira cose positive, ne sono fermamente convinta, questo vale per il lavoro come per la vita in generale. Quando si ricevono dei no bisogna usarli come una lezione per imparare a fare meglio le cose.
 
Monica ha scelto di trasferirsi a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo e studia Turismo Rural
 
Quali obiettivi ti sei data per il futuro?
 
I miei obiettivi per il futuro sono di portare turisti europei in Argentina e diventare punto di riferimento in Ecoturismo, Turismo Responsabile e Turismo Avventura in questo Paese, dato che alcune regioni argentine ancora poco conosciute al pubblico europeo si prestano moltissimo a questa tipologia di viaggi. Vorrei creare nuovi prodotti da offrire al mercato.  Mi piacerebbe apportare qualcosa allo sviluppo sostenibile di alcune parti del Paese portando turisti, o meglio viaggiatori, interessati a conoscere non solo le bellezze naturalistiche impressionanti e indimenticabili ma anche le comunità che ci vivono in armonia con la Madre Terra.
 
Monica ha scelto di trasferirsi a vivere in Argentina dove lavora on line nel campo del turismo e studia Turismo Rural
 
Questo paese riempie occhi e cuore di ricordi indimenticabili e vorrei che molte persone potessero godersi un viaggio alternativo alla “fine del mondo”. Nello stesso tempo mi piacerebbe diventare un punto di riferimento per  i molti argentini di origine italiana che vogliono viaggiare in Italia per conoscere le proprie radici. Immaginare qualcosa è iniziare a crearla, credo che entrare in Evolution Travel mi aiuterà a realizzare progetti interessanti e soddisfacenti, sempre all’interno del Network”: è un aspetto in cui credo molto, dato che i tempi moderni richiedono unione e non  individualismo. Far parte di Evolution Travel, che crede fermamente in questo  valore, farà sicuramente la differenza!
 

Vuoi saperne di più sull’attività del Consulente di viaggi online?

Accedi alla Guida gratuita: clicca qui!

Vuoi conoscere Monica?

Questo è il suo sito di viaggi e vacanze!

 
Walter Di Martino
Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU:
INVESTI IN IMMOBILI ALL'ESTERO