PERCHE’ TRASFERIRSI A VIVERE A GOZO

Tutti i servizi funzionano eccellentemente ed i loro costi sono poco onerosi. La sanità pubblica è eccellente e gratuita...

Link Sponsorizzati


PERCHE’ TRASFERIRSI A VIVERE A GOZO

Si può affermare con certezza che una coppia è in grado di vivere a Gozo con circa 1200 € al mese per condurre una vita più che dignitosa, ma senza l’affanno che ormai siamo abituati a subire nel resto d’Europa a causa dei continui rincari dei prezzi e delle imposte sempre più gravose.  A Gozo non ci sono sorprese, la vita è più semplice perché il sistema è “a misura d’uomo”, il governo si interessa veramente dei propri cittadini, e grazie ad una tassazione equa è più facile tenere sotto controllo le spese.

Link Sponsorizzati



Per puro esempio, un appartamento arredato ben rifinito, con tre camere da letto, doppi servizi e il condizionamento ha costi che oscillano dai 350 ai 500 € mensili. Riducendo le camere i costi precipitano notevolmente. E’ ovvio che esistono immobili particolarmente lussuosi, che possono avere costi superiori.

Tutti i servizi funzionano eccellentemente ed i loro costi sono poco onerosi. La sanità pubblica è eccellente e gratuita. Gli autobus sono economici, pratici, forniscono un servizio capillare su tutta l’isola e tutto il parco automezzi è di nuova concezione. Anche il servizio taxi, ben dislocato sul territorio, ha costi più elevati ma molto contenuti.

Non di poco conto è la poca distanza dall’Italia, collegata con un traghetto veloce con la Sicilia, per auto e persone, e da molteplici compagnie aeree che se prenotate con anticipo, offrono tariffe veramente economiche. Trasferirsi in ”paradisi caraibici” comporta uno stravolgimento totale e spesso difficilmente reversibile dalla propria vita e le ore di viaggio aereo, dall’Italia sono molte.



Non c’è alcun pericolo nell’uscire anche la notte. Il senso di protezione e sicurezza è tangibile: gli abitanti sono orgogliosi dell’assoluta assenza di rapine e di furti. Gli abitanti di Gozo sono annoverati per la loro gentilezza ed accoglienza nei confronti dei visitatori, sempre disposti a deviare dal loro itinerario per assistere un turista a trovare la propria destinazione.

traferirsi a vivere a GOZO

Informazioni Generali

Il sistema scolastico Maltese
Il Sistema scolastico maltese si basa sul modello Britannico che fornisce agli studenti un’elevata qualità di istruzione.  La scuola a Malta è obbligatoria dai 5 ai 16 anni, tuttavia è abitudine mandare i bambini a scuola dal compimento del secondo anno di vita presso le varie nursery dislocate in maniera capillare su tutto il territorio maltese.  Molto interessante, nel sistema scolastico maltese, è l’attivazione di corsi prescolastici non obbligatori che vengono seguiti da circa il 95% dei bambini di età compresa fra i 3 e i 5 anni. I corsi, attivati in ogni comune, sono pubblici e gratuiti.  A 5 anni inizia ufficialmente la scuola, i bambini impareranno a leggere e scrivere, sia in maltese che in inglese. Tutte le scuole preparano i ragazzi per fare gli esami MATSEC alla fine della scuola. A 16 anni, terminato il percorso di studi obbligatorio, i ragazzi potranno scegliere se intraprendere un percorso professionale o di continuare gli studi e prepararsi all’università. L’ anno accademico va da Ottobre a Luglio. La pausa estiva inizia il 15 Luglio fino al 30 Settembre.

traferirsi a vivere a GOZO

Il sistema scolastico è diviso in tre fasi: primaria, secondaria e terziaria. Il bambino entra all’ asilo all’ età di 3 anni e poi va nella scuola primaria (età 5-11 anni), prima di integrarsi in quella secondaria (11-16 anni). I corsi sono tenuti in inglese e maltese.
L’ istruzione pubblica è gratuita e aperta a tutti gli studenti che risiedono in quel comune e i cui genitori (almeno uno) paghi le tasse a Malta. Gli studenti minorenni che frequentano una scuola maltese hanno il diritto a un permesso di residenza speciale valido per tutta la durata degli studi e per uno dei genitori o tutore che abbia il minore in custodia. Hanno costi abbastanza alti le scuole private, a esclusione di quelle religiose, in particolare cattoliche, che generalmente sono sovvenzionate dallo Stato stesso e alle quali si accede attraverso un test preselettivo e un sorteggio. Sono generalmente scuole non miste e con un alta affluenza di richieste.

traferirsi a vivere a GOZO

Scuola secondaria    
Ci sono tre opzioni secondarie disponibili: i Junior Lyceums, le scuole secondarie e quelle private/religiose. I Junior Lyceums e le scuole religiose richiedono un test di ammissione come parte del processo di applicazione. Tutti gli studi di scuola secondaria sono divisi in due e tre anni. Nel Junior Lyceum i primi due anni sono per l’ orientamento e gli ultimi tre sono il ciclo si specializzazione. Nelle scuole secondarie questo sistema viene invertito.
Il ciclo di orientamento cerca di far familiarizzare gli studenti con le materie. Alla fine dei 2/3 anni si avrà un’ idea dei soggetti preferiti e ci si può quindi specializzare durante gli altri anni. Alla fine dei 5 anni gli alunni dovranno sostenere un esame chiamato Certificato di istruzione secondaria. Da qui si può poi procedere all’ ultimo anno (istruzione secondaria superiore) e prepararsi per il certificato di immatricolazione che permetterà poi loro di continuare e iniziare l’ università.

traferirsi a vivere a GOZO

L’ università a Malta
L’ università di Malta è l’ unica università sull’ isola, ed è riconosciuta da altre università straniere. La scuola delle arti, della scienza e della tecnologia a Malta (MCAST) è un’ altra istituzione sull’ isola che offre una formazione professionale.

Qualità
Il sistema di istruzione a Malta è ben organizzato ed ha molto successo. Il 54% degli alunni provenienti da scuole secondarie maltesi proseguono con l’ istruzione superiore e il rimanente va a lavoro a tempo pieno.
L’ Education Act del 1998 governa tutte le legislazioni scolastiche. Esso include un programma di studi minimo nazionale per tutte le scuole e delle condizioni minime di igiene, di sicurezza di dimensioni delle aule e servizi.

traferirsi a vivere a GOZO

Sistema sanitario Maltese
L’isola è molto orgogliosa della sua storia clinica e dei servizi che fornisce. Ha guadagnato una reputazione in tutto il mondo per la cura e il recupero dei pazienti durante la prima guerra mondiale grazie alla qualità dei suoi infermieri.
Recentemente, il sistema sanitario maltese è stato classificato al quinto posto nel mondo davanti agli Stati Uniti d’America e il Regno Unito (2000). L’Università di medicina di Malta e la più vasta gamma di ospedali qualificati dell’isola, come il Mater Dei, sono la ragione di un posizionamento così elevato.
La facoltà di medicina presso l’università è una delle più antiche in Europa e vanta le facoltà di medicina, odontoiatria ed infermieristica. L’ ospedale Mater Dei, che si è recentemente ampliato, è uno dei più grandi edifici medici in Europa. L’ospedale ha ricevuto numerosi riconoscimenti per l’eccellenza medica e di ricerca.

traferirsi a vivere a GOZO

L’ assistenza sanitaria pubblica a Malta
Il governo maltese fornisce assistenza sanitaria completa, che è gratis per tutti i residenti maltesi. Essa è finanziata dai contributi di previdenza sociale settimanali che tutti i datori di lavoro e dipendenti pagano (i dipendenti sono coperti da membri della famiglia che lavorano). Tutti i residenti maltesi hanno diritto ad una gamma completa di servizi in centri sanitari governativi e ospedalieri. Gli stranieri che si sono trasferiti a Malta hanno diritto all’assistenza sanitaria pubblica.
Il fondo statale copre la maggior parte dei servizi medici tra cui trattamenti specialistici, ricoveri ospedalieri, prescrizioni, la gravidanza, il parto e la riabilitazione. Le persone con un reddito inferiore ricevono farmaci gratuiti a patto che sia verificato da parte del Dipartimento di Sicurezza Sociale. Le persone che soffrono di una malattia o di disturbi multipli hanno diritto a cure gratuite.

traferirsi a vivere a GOZO

Cittadini membri dell’ UE
Tutti i cittadini che possiedono una carta sanitaria europea (EHIC) hanno diritto ad una assistenza sanitaria gratuita in tutti i paesi europei, tra cui Malta. Questa carta può essere ottenuta dal dipartimento della salute del proprio paese di residenza.

Fonte:  www.gozolive.com

Di Paolo Astini

Tel: +39 0332 544066

www.netconsolidators.net
www.trasportomarittimo.it
www.traslocando.net
www.intermoving.net

SCARICA LA GUIDA PER TRASFERIRSI A VIVERE A MALTA


Salva

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: