SAKURA: Quando arriva la Primavera il Giappone entra in fermento per l’osservazione dei ciliegi in fiore

Link Sponsorizzati


SAKURA: Quando arriva la Primavera il Giappone entra in fermento per l’osservazione dei ciliegi in fiore.

Va da fine Marzo ai primi di Aprile il periodo ideale per ammirare la fioritura dei cigliegi in Giappone.

Perchè i ciliegi?

Tutto cominciò in Cina durante il periodo Heian (794-1191) quando erano in voga molte pratiche nobili tra cui quella dell’osservazione dei fiori, da cui prende appunto origine il termine “Hanami”.  In origine l’albero da fiore prediletto era quello della prugna, che nel corso dei secoli è stato sostituito dal ciliegio, in giapponese Sakura.

Link Sponsorizzati


L’Hanami (ammirare i fiori) è un’usanza importata dalla Cina – risalente all’incirca nell’VIII secolo – in cui si era soliti ammirare i fiori dei prugni. Solamente nel periodo successivo, quello Heian, i sakura (fiori di ciliegio) diventarono la scelta preferita, così tanto che la parola hana (fiore) indicava in particolare fiori di ciliegio. Non è un caso che per indicare l’ammirazione di questi fiori si usi il termine hanami.

In Giappone l’hanami dei sakura fu un’usanza limitata alla sola corte imperiale di Kyoto, ma poi si diffuse anche alla popolazione.

sakura osservazione dei ciliegi in fiore in Giappone

Prima si diffuse tra i samurai, ed in seguito anche alle persone comuni. Infatti, nel periodo Edo, un periodo piuttosto stabile e con una buona crescita economica, la gente iniziò a riunirsi sotto ai sakura per mangiare e bere sakè.

E così anche ai giorni nostri i giapponesi – a fine marzo fino ai primi di aprile – amano riunirsi tra amici, parenti e colleghi per fare picnic sotto questi alberi di cigliegio. Ogni anno aspettano con trepidazione la fioritura dei fiori di ciliegio, annunciata in anticipo dall’Agenzia Meteorologica giapponese.

Dal 2015 anche le presenze italiane in Giappone – a marzo e ad aprile – sono state inferiori solo a quelle di agosto (e l’anno scorso aprile, con oltre 16.000 presenze – un balzo di oltre il 33% – il numero si è avvicinato ai poco più di 17.000 di agosto).

sakura osservazione dei ciliegi in fiore in Giappone

Sono numerosissimi i luoghi in Giappone dove il sakura trionfa, attirando i tradizionali party sull’erba (hanami) con molto cibo e tante bevande.

Noti e meno noti, nelle grandi città come nelle campagne. Eccone alcuni:

  • A Tokyo un classico sono il parco di Ueno e quello di Shinjuku.
  • La zona orientale di Yanaka e l’area di Nakameguro sono altre due opportunità interessanti.
  • Consigliabile la zona di Kudanshita, dove c’è l’Istituto Italiano di Cultura, strategicamente posizionato tra il Tempio Yasukuni e l’acqua dei canali che circondano il Palazzo imperiale.
  • Fuori Tokyo, la regione dei cinque laghi del Fuji e quella di Nikko\Kinugawa sono molto frequentate anche dagli stranieri.
  • A Kyoto il parco Maruyama ha probabilmente il maggior affollamento di hanami.
  • Da non perdere, anche di sera, la Passeggiata dei filosofi sul sentiero contornato da ciliegi e il verde intorno al Palazzo imperiale.
  • Una località facilmente raggiungibile con il JR pass è Himeji (tra Osaka e Hiroshima). Nel parco dello storico castello, recentemente restaurato, trionfano i ciliegi.

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU:
INVESTI IN IMMOBILI ALL'ESTERO