STATI UNITI E INGHILTERRA: DOVE ACQUISTARE CASA E’ DAVVERO CONVENIENTE

Link Sponsorizzati


STATI UNITI E INGHILTERRA: DOVE ACQUISTARE CASA E’ DAVVERO CONVENIENTE

Acquistare casa in un Paese diverso dal nostro, senza andarci a vivere, ma solo con lo scopo di affittarla, può essere incredibilmente vantaggioso. Per fare questa scelta però, bisogna prima verificare che il Paese dove stiamo per comprare, risponda ai seguenti requisiti:

  1. Sia sicuro, abbia un governo stabile, tuteli la proprietà privata e offra le stesse garanzie agli stranieri;
  2. Che i prezzi delle case siano più bassi rispetto ai nostri ma allo stesso tempo che i rendimenti da affitto siano più elevati;
  3. Presenti una tassazione più bassa rispetto all’Italia;
  4. Il sistema legale deve tutelare davvero il proprietario di casa e le pratiche di sfratto devono avere tempi decisamente più rapidi e avere costi più bassi;
  5. La casa acquistata deve avere prospettive di rivalutazione.
    Link Sponsorizzati


casa Stati Uniti convenienteDopo aver fatto le dovute analisi, solo 2 Paesi sono risultati in grado di soddisfare TUTTI QUESTI PUNTI: STATI UNITI e INGHILTERRA. Altri si sono avvicinati, ma nessuno rispondendo a tutti i criteri elencati.

Vediamo come Stati Uniti e Inghilterra rispondono ai 5 punti:



  1. Stati Uniti e Inghilterra sono da sempre Paesi con governi ed economie solide dove la proprietà privata è tutelata. In entrambi poi gli stranieri hanno gli stessi diritti dei cittadini locali;
  2. Negli USA si riescono ancora a trovare case a prezzi estremamente bassi (da € 45.000) grazie ancora alle conseguenze della crisi immobiliare. In Inghilterra allo stesso modo, se ci si concentra su città che non siano Londra (dove le case sono sopravvalutate), ma comunque importanti, si riescono a prendere case da € 60.000. Per quanto riguarda gli affitti poi: una casa in USA può dare un rendimento fino a 5 volte superiore rispetto all’Italia. L’Inghilterra da 2 a 3 volte in più rispetto all’Italia.
  3. La tassazione in alcuni Stati americani si aggira in media intorno al 3%. In Inghilterra invece, fino a £ 10.000 sterline l’anno non si pagano tasse, dopo lo scaglione è del 20%. In entrambi i Paesi le spese deducibili sono comunque molto più numerose rispetto all’Italia;
  4.  Entrambi questi Paesi sono anglosassoni e i regolamenti favoriscono i proprietari di casa. E’ importante sapere poi che nel caso di sfratti per morosità i tempi per riavere la casa libera non superano i 60 giorni, contro i 12 mesi impiegati in media in Italia;
  5. Sia gli Stati Uniti che l’Inghilterra sono due dei principali motori economici mondiali, il che significa che fare un buon affare immobiliare è la garanzia di un capitale destinato a crescere.

casa Stati Uniti convenienteTramite i nostri contatti – residenti all’estero che collaborano con società immobiliari in loco – è possibile selezionare le migliori proposte di investimento immobiliare disponibili in questi 2 Paesi (Stati Uniti e Inghilterra), offrendo agli interessati consulenza su: acquisto, fiscalità e gestione della proprietà. Una volta acquistata la proprietà verranno forniti inoltre tutti i contatti necessari per poter gestire in modo autonomo e sereno la propria casa: dal commercialista, all’agenzia incaricata di seguire l’affitto e molto altro ancora.

Dopo qualche mese sarà facile rimanere sorpresi di come avere una proprietà in uno di questi Paesi possa essere molto più semplice di quanto si immagini.

Per info: www.mollotutto.info/contatti

Di Massimo Dallaglio

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: