Tirocinio retribuito e corso d’inglese a New York con EazyCity

Link Sponsorizzati


Tirocinio retribuito e corso d’inglese a New York con EazyCity!

Il sogno americano non svanisce mai. Continuano ad essere tantissimi gli italiani, di ogni età, che scelgono New York per un’esperienza di studio o lavoro oltre oceano.

Che sia per un periodo limitato o con l’idea di un trasferimento, la bella Italia vede sempre più connazionali lasciare la propria terra. La situazione economica del nostro paese, non proprio tra le più floride, ha riacceso quella voglia di emigrare e partire alla ricerca di nuove opportunità. E quale meta, se non gli Stati Uniti per rimettersi completamente in gioco?

Link Sponsorizzati


La terra delle opportunità e della meritocrazia per eccellenza.

Seppur le opportunità di lavoro e studio nella grande mela non mancano, è sempre bene tenere in considerazione gli aspetti burocratici ed i limiti legati al visto.

Tirocinio retribuito e corso d’inglese a New York con EazyCity

Se in Europa ci basta prendere la valigia e lanciarci in un’avventura in un altro stato, dedicandoci alla ricerca del lavoro e del corso di lingua una volta arrivati sul posto…beh, in America non è proprio così semplice.

Niente di impossibile, ovviamente, è solo questione di organizzazione, di avere le idee chiare e capire bene per quale tipo di visto fare domanda.

Premesso che se l’intenzione è quella di visitare gli Stati Uniti per motivi turistici, per un periodo massimo di 90 giorni, non è necessario richiedere un visto.

Tirocinio retribuito e corso d’inglese a New York con EazyCity

L’Italia è uno dei paesi che rientrano nel Visa Waiver Program, il programma di viaggio senza visto, appunto. Sarà quindi soltanto necessario acquistare il biglietto aereo A/R (tenendo a mente che il ritorno deve avvenire entro il novantesimo giorno) e fare domanda per l’ESTA (l’autorizzazione elettronica di viaggio).

La domanda la si fa direttamente online, pagando una fee di 14 USD.

Questo documento, chiaramente, non consente in alcun modo di permanere oltre i 90 giorni, ottenere impiego, cercare lavoro o iscriversi ad un corso di studi.

In tutti questi casi, sarà infatti necessario richiedere un visto.

E qui si apre un mondo!

Tirocinio retribuito e corso d’inglese a New York con EazyCity

La legislazione americana su questo aspetto non transige: per ogni obiettivo, il suo visto!

Altrimenti, fuori dagli U.S.A. I rischi di essere bannati dal territorio americano per diversi anni sono realmente severi.

Sul sito dell’ambasciata potrete trovare tutte le differenze ed informazioni legate alle diverse tipologie di visto, che variano appunto a seconda del motivo del viaggio.

Ok, lo scenario sembra abbastanza complesso ma, se il desiderio di trasferirvi a New York ancora non vi abbandona, ci sono diverse opportunità che possono aiutarvi a rendere il passo più semplice.

Un’idea potrebbe essere quella di fare una prima esperienza di studio e tirocinio retribuito, come quella offerta da EazyCity.

Un’esperienza che da la possibilità di migliorare la lingua inglese, vivendo nella metropoli più viva del mondo e facendo un’esperienza lavorativa nel nostro campo professionale.

Vi state già immaginando con il vostro caffè take-away, mentre sventolate la vostra mano per chiamare quel taxi giallo che vi porterà in ufficio nella vibrante Manhattan, vero? Attenzione però al traffico, gli americani non amano il ritardo!

Tanti sono i programmi messi a disposizione oggi per iniziare a dare forma al vostro sogno americano. Come quelli organizzati da EazyCity che offre, tra le tante opzioni, un pacchetto che prevede la frequentazione di un corso d’inglese presso la Rennert School di NY ed un’internship retribuita in uno dei tanti settori professionali disponibili, come l’hospitality management.

Articolo di

Federica Laino

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU:
INVESTI IN IMMOBILI ALL'ESTERO