IL TRASLOCO NEGLI STATI UNITI: NORMATIVE E DOCUMENTAZIONE

Link Sponsorizzati


IL TRASLOCO NEGLI STATI UNITI: NORMATIVE E DOCUMENTAZIONE

Per le normative aggiornate riguardo al trasloco negli Stati Uniti e’ consigliabile mettersi in contatto con il Consolato in quanto le normative sono in continua evoluzione. In linea di massima oltre ad essere in possesso dei requisiti personali (documenti, Green Card, visti di lavoro ecc…) quelle a seguire sono le linee guida per procedere ad un trasporto negli USa dei vostri beni:

Link Sponsorizzati



Trasloco negli Stati UnitiPer procedere au un trasloco negli Stati Uniti, bisogna preparare una packing list, ovvero una lista dettagliata di tutto quello che verra’ trasportato, indicando per ogni collo (scatola, bancale ecc.) il suo contenuto, il peso ed il valore (valido ai fini doganali), compilando la lista valorizzata che vi forniremo, e’ ovviamente consentito anche portare strumenti professionali o attrezzature da lavoro.

Tutta la merce che arriva deve essere sdoganata entro 5 giorni lavorativi dall’arrivo del carico. Oltre i 5 giorni la merce verra’ trasferita in altro magazzino a vostre spese, in attesa che venga sdoganata.

E’ importante sapere che puoi importare i tuoi effetti personali fino a sei mesi prima del tuo arrivo, ma non oltre a un anno dopo: fa fede la data del biglietto aereo. La proprietà e l’utilizzo degli oggetti importati non può essere ceduta, venduta o trasferita per un anno dalla loro importazione senza aver preventivamente ottenuto l’autorizzazione doganale.



trasloco stati unitiI residenti che ritornano possono portare negli Stati Uniti i propri effetti famigliari di origine americana senza tasse o dazi e senza alcuna prova d’acquisto, purché siano chiaramente marcati con fabbricazione USA.

Gli effetti personali e gli strumenti professionali portati fuori dall’America, per chi rientra in America sono esenti da dazio, purché siano dichiarati e registrati.

I mobili di casa, quadri di basso valore, biancheria, tappeti, possono essere portati senza dover pagare dazi doganali purché si possa dimostrare che sono stati usati dall’interessato per almeno un anno.
Sono considerati articoli personali oggetti come: vestiti, gioielli, attrezzatura fotografica o strumenti musicali, elettrodomestici, veicoli, sono considerati come articoli personali. A differenza degli effetti familiari, gli effetti personali NON sono esenti da tasse.

trasloco stati uniti 2I veicoli usati per uso personale (automobili, motociclette, barche, aeroplani, etc) possono essere portati senza pagare tasse solo nel caso che si possa provare di averli portati fuori dagli Stati Uniti.

Un veicolo acquistato in Italia o all’estero può essere importato negli USA pagando un dazio del 2,5% come in tutti i porti i contenitori godono di una franchigia sulle soste di 7 gg oltre i quali 
il costo si aggira intorno ai 100 euro al giorno, di conseguenza si raccomanda di preparare in anticipo tutta la documentazione 
richiesta per lo sdoganamento 


.

Traslocando Trasporti Internazionali low costDi Paolo Astini

Per ogni informazione e preventivo per traslochi e trasporti in Argentina ecco i miei contatti:

 Sito: www.traslocando.net

 Facebook: www.facebook.com/Traslocando

 Tel:  0332544066

Email: preventivi@traslocando.net

 N.B. Le normative doganali di tutte le nazioni purtroppo sono in continua evoluzione, quelle fornite sono brevi linee guida delle normative doganali
relative agli effetti personali che dovranno comunque essere verificate con il Consolato prima di iniziare le operazioni di trasloco, in quanto modifiche delle norme possono essere effettuate di settimana in settimana, l’autore e Netconsolidators srl non potranno quindi in nessun modo essere considerati responsabili di errori od omissioni che possano generare malaugurati imprevisti, costi, ritardi o altri contrattempi risultanti da mancanze nella procedura richiesta dal paese di destino.

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: