Viaggiare negli Stati Uniti alla ricerca del mito

Link Sponsorizzati


Viaggiare negli Stati Uniti alla ricerca del mito

E’ veramente difficile spiegare la sensazione che si prova mentre ci si mette in viaggio per la prima volta. Eppure basta davvero poco per mettersi in strada, un biglietto aereo, una valigia e una porta che si apre. Attraverso pochi ma fondamentali elementi il nostro viaggio ha inizio. Toccando paesaggi, frontiere, percorsi, mete visibili e invisibili. Verso l’altro, l’altrove, l’oltre.

Intraprendere un viaggio negli Stati Uniti per noi europei, significa di fatto toccare con mano tutto quello che abbiamo assimilato attraverso libri, film, canzoni che hanno scandito la nostra vita e il nostro quotidiano. Questo rende alla perfezione la dimensione su cui possiamo muoverci, liberamente e seguendo il nostro percorso ideale.

Link Sponsorizzati


Naturalmente nel momento in cui si decide di compiere un viaggio così importante è utile avere le idee chiare, soprattutto se chi viaggia è interessato ad esplorare anche le opportunità per trasferirsi negli USA permanentemente.

Difficile fare un tour che possa toccare tutte le principali città degli Stati Uniti, così come i paesaggi naturali che la compongono. In genere chi compie questo tipo di viaggio deve fare delle scelte abbastanza complicate.

Viaggiare negli Stati Uniti alla ricerca del mito

Monument Valley

Concentrati su ciò che per te è importante vedere negli Stati Uniti

Bisogna perciò concentrarsi su una determinata zona, come ad esempio può essere la West Coast californiana, alla ricerca del mito della frontiera, oppure un percorso alternativo lungo i territori che caratterizzano la cultura Cajun. Ci sono zone meno conosciute ma che vale la pena visitare nel Midwest, mentre in genere la East Coast, con New York in testa, così come gli Stati del sud, sono sempre in pole position e tra le mete più gettonate degli ultimi tempi.

Un viaggio negli Stati Uniti può seguire una linea o un tema abbastanza chiaro: potete infatti seguire la vostra idea di cultura statunitense attraverso il cinema, non necessariamente quello più mainstream, oppure eseguire un itinerario all’insegna delle città che hanno dato i natali ai vostri eroi musicali, della letteratura o di qualsiasi altra forma d’arte che abbia influito e caratterizzato il secolo scorso.

Viaggiare negli Stati Uniti alla ricerca del mito

Golden Gate bridge

Le mete più visitate negli Stati Uniti

Tra le città più in voga come non citare almeno New Orleans, in Louisiana, oppure San Francisco, in California; Boston, New York, Philadelphia e Washington, sono invece collate a una distanza per cui si possono visitare tutte e tre senza grandi sforzi economici e temporali.

E’ uno degli itinerari classici per quanto riguarda il discorso relativo al New England. Lo Stato del Massachusetts, oltre alle città principali è da considerare anche per motivi paesaggistici: se siete degli appassionati di Herman Melville e del suo capolavoro Moby Dick, consigliamo di fare una breve tappa nella località di Nantucket, meta ideale da cui partiva uno dei romanzi più importanti della cultura americana ottocentesca.

Stesso discorso per quanto riguarda le università di Harvard e del MIT, i cui campus sono racchiusi in una spettacolare cornice assolutamente da non perdere.

Viaggiare negli Stati Uniti alla ricerca del mito

Sequoia Park

Cosa vedere se sei per la prima volta negli Stati Uniti

Per andare sul sicuro, da questo punto di vista, se siete al vostro primo viaggio vi consigliamo di seguire gli itinerari standard, che comprendono quasi sempre una tappa a New York, se decidete di scegliere la East Coast o Los Angeles e San Francisco se la vostra meta ideale sono la West Coast e la California.

Per tutti gli appassionati di natura invece non si possono non consigliare posti quali il parco di Yellowstone, lo Yosemite National Park e il Sequoia Park, celebri per le gigantesche sequoie e la Death Valley. Così come da una guida ideale ed essenziale non mancano certo una capatina al Grand Canyon e alla Monument Valley. Sempre restando legati al discorso californiano, la regione di Big Sur offre escursionismo, alpinismo, e altre attività all’aperto.

SCOPRI LE ULTIME OFFERTE PER VISITARE LA MONUMENT VALLEY

Booking.com

Viaggiare negli Stati Uniti alla ricerca del mito

Clepsydra Geyser

Qui alcuni autori cult come Henry Miller e Jack Kerouac     vissero per lunghi periodi, visto che all’epoca era considerata una regione selvaggia e capace di ispirare gli animi di uomini dalla spiccata sensibilità artistica e meditativa.

Viaggiare negli Stati Uniti alla ricerca del mito

Yellowstone

La cascata McWay che si trova nel parco di Julia Pfeiffer Burns, è una delle poche cascate che versa direttamente nell’Oceano Pacifico. Ci sono molte Americhe da visitare nel vostro viaggio per gli Stati Uniti, ma sarà il vostro itinerario a fare la differenza, naturalmente!

Prenota i pernottamenti in anticipo per risparmiare

Prima di scegliere un itinerario, che darà una direzione al vostro viaggio negli Stati Uniti, consigliamo di dare un’occhiata alle offerte relative agli hotel e ostelli per il pernottamento. Le prenotazioni, se avete le idee già chiare possono farvi risparmiare un bel po’ sulla vostra spesa, anche se limitano la possibilità di improvvisazione che spesso caratterizza un viaggio di questo tipo.

Bisogna però comprendere come, a parte il discorso relativo alla East Coast e alla California, spesso le mete che vorrete visitare distano molto l’una dall’altra, motivo per cui avere le idee chiare potrebbe essere una soluzione ideale, quando non necessaria.

Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU:
INVESTI IN IMMOBILI ALL'ESTERO