ANDREA SI E’ TRASFERITO A VIVERE A MALTA DOVE HA APERTO UN B&B A GOZO

Link Sponsorizzati


ANDREA SI E’ TRASFERITO A VIVERE A MALTA DOVE HA APERTO UN B&B A GOZO

Andrea dopo avere lavorato per 28 anni a La Spezia nel settore del trasporto merci, ha deciso di licenziarsi e seguire un amico a Malta senza avere esattamente un programma preciso, così un pò per caso e un pò per fortuna hanno aperto inseme un B&B a Gozo… “La nostra attività consiste in un B&B con 4/6 camere (6 nella stagione estiva), tutte con bagno, piscina inserito in una caratteristica casa gozitana, dove la parte più vecchia risale a 300 anni addietro ed era una farmhouse. Serviamo le colazioni ai nostri ospiti e su richiesta prepariamo anche le cene e golosi BBQ, il tutto in completa autonomia senza l’aiuto di personale esterno…”

Link Sponsorizzati


Andrea Speranza si è trasferito a vivere a Malta dove ha aperto un B&B a GozoCiao  Andrea, vuoi presentati ai nostri lettori, come ti chiami e di dove sei originario?
Siamo Andrea Speranza (io che scrivo) e Andrea Seligardi, entrambi originari di La Spezia, stesso quartiere periferico di Rebocco dove abbiamo frequentato la stessa scuola elementare, in due sezioni diverse ma lo stesso corso. Nati entrambi nel 1964, dopo le scuole elementari abbiamo frequentato le scuole medie assieme, per separarci poi alle superiori, lui al liceo scientifico io a ragioneria. L’amicizia comunque tra alti e bassi è andata avanti sino al periodo del militare fatto da entrambi in Marina Militare, io a la Spezia e lui a Livorno. Entrambi sposati/separati e senza figli.

Di dove sei e cosa facevi quando eri in Italia?
Io (Andrea Speranza) ho lavorato x circa 28 anni nel settore della logistica trasporto merci in container, conducendo una vita da “regolare” impiegato dedicando veramente molto del mio tempo al lavoro, iniziato praticamente circa nell’anno 86, quando il porto di La Spezia ha iniziato a crescere nel traffico container. Andrea Seligardi dopo una breve esperienza in una ditta di La Spezia produttrice di canne e materiale  da pesca, ha deciso di fare un corso da croupier e questo lo ha portato a lavorare in Inghilterra in diversi posti con ultimo Londra.



Andrea Speranza si è trasferito a vivere a Malta dove ha aperto un B&B a GozoQuando e perchè è arrivata la voglia o la necessità di lasciare l’Italia?
Per me la voglia di lasciare l’Italia è arrivata in conseguenza alla necessità di cambiare il lavoro che oramai non riuscivo più a sopportare x vari motivi, tra cui il grande impegno di ore e pressione lavorativa, sia perchè il modo di lavorare diventava sempre più difficile per i rapporti con i clienti e la direzione, non ultimo la voglia di provare qualcosa di nuovo e completamente diverso. Quando ho deciso di licenziarmi e partire, mi sono aggregato all’altro Andrea che aveva deciso di andare a Malta (dopo ti spiego) senza sapere esattamente cosa sarei andato a fare a Malta e con poco inglese parlato/scritto… ma con la voglia di provarci! Andrea Seligardi invece era venuto in vacanza a Malta a trovare un ex collega croupier trasferito qui nel gaming on line e dato che anche lui dopo 14 anni di vita nei casinò e soprattutto in Inghilterra aveva bisogno di cambiare lavoro e habitat, si è lasciato convincere dall’amico ad andare a Malta e provare a fare qualcosa di nuovo, nella peggiore delle ipotesi a Malta ci sono diversi casinò, quindi qualcosa avrebbe di sicuro trovato.

Avevi già vissuto all’estero per lunghi periodi prima?
Io non avevo mai vissuto all’estero, Seligardi invece come detto sopra si.

Sei partito da solo o in compagnia?
Siamo partiti a Febbraio 2014 insieme.

Andrea Speranza si è trasferito a vivere a Malta dove ha aperto un B&B a Gozo

Perché hai scelto di trasferirti proprio a Gozo?
Il cambiamento da Malta a Gozo è avvenuto in quanto circa un mese e mezzo prima di trasferirmi a Malta, sono venuto ad esplorare un pò l’isola in anticipo e a dir la verità Malta non mi ha molto entusiasmato, mentre Gozo mi è piaciuta molto e ho scoperto l’esistenza di queste meravigliose Farmhouse / House of Character molto adatte per organizzarci un B&B come abbiamo fatto. Tornato dal viaggio a La Spezia, ho convinto Andrea Seligardi a venire a Gozo anzichè a Malta e partire con questa avventura del B&B. L’idea del B&B mi è venuta in quanto l’estate precedente avevo avuto una piccola esperienza affittando una camera della mia casa sul mare con Airbnb e l’esperienza mi era piaciuta molto.

In che cosa consiste la tua attività?
La nostra attività consiste in un B&B a Gozo con 4/6 camere (6 nella stagione estiva), tutte con bagno, piscina inserito in una caratteristica casa gozitana, dove la parte più vecchia risale a 300 anni addietro ed era una farmhouse. Serviamo le colazioni ai nostri ospiti e su richiesta prepariamo anche le cene e golosi BBQ, il tutto in completa autonomia senza l’aiuto di personale esterno.

Oltre a questo per cosa altro si distingue la tua attività?
Essendo una casa molto caratteristica, gli ospiti rimango molto affascinati dallo “charme” della casa, il nostro servizio (a detta di chi recensisce) è ottimo e molto accogliente. Siamo vicini alle principali spiagge di sabbia rossa di Gozo e questo rende il nostro B&B Gozovigliando molto comodo. Il nome naturalmente è nato dall’idea di mescolare la parola Gozo con il verbo italiano gozzovigliare, al quale abbiamo tolto una Z.

Andrea Speranza si è trasferito a vivere a Malta dove ha aperto un B&B a GozoQuali differenze sostanziali riscontri a livello lavorativo rispetto all’Italia?
Lavorare a Malta e Gozo è molto più semplice in quanto qui non esistono tutti quei cavilli burocratici che da noi fanno passare la voglia d’iniziare, è tutto molto più “easy” avendo comunque delle regole da rispettare, le tasse sono nettamente inferiori e il costo della vita in generale è più basso, raggiungendo in certi casi livelli veramente eclatanti, il passaggio di proprietà di auto tra privati costa 10 euro, riparare una gomma forata dell’auto dal gommista 5 euro, pizza, birra e caffè si riescono a mangiare in pizzeria con 10 euro nella maggioranza dei posti, questo tanto per fare qualche esempio.

Com’è avvenuta la vostra integrazione in una realtà locale sostanzialmente differente da quella italiana?
Le persone qui sono molto socievoli, pur essendo isolani nell’isola, in quanto Gozo è a sua volta isola di Malta, l’economia è essenzialmente contadina e non di pescatori, oltre naturalmente al turismo. Gli italiani sono visti comunque con simpatia e la loro presenza è davvero massiccia. Le persone che oramai ci conoscono sono sempre molto gentili e disponibili con noi.

Andrea Speranza si è trasferito a vivere a Malta dove ha aperto un B&B a GozoL’Italia oramai è per te un ricordo, hai nostalgia, cosa ti manca?
In Italia abbiamo lasciato entrambi parte della nostra famiglia di origine (io il papà e lui la mamma) che per fortuna sono ancora in buona salute e autonomi. Sarà l’entusiasmo che ci contraddistingue in questa “avventura” ma a dir la verità l’Italia non ci manca, anche se 3/4 volte all’anno a turno saliamo a La Spezia, sia x gli affetti che ancora esistono, sia per vacanza o sistemare le solite questioni burocratiche. Quasi tutto ciò che trovavamo a La Spezia s trova anche qui…meno LA FARINATA che qui non sanno neanche cos’è e le acciughe che dalle ns parti sono molto utilizzate, mentre qui a Mlata non le pescano neanche xchè lo considerano un pesce si scarsa qualità….valli a capire !

Vivere a Gozo  sotto quali aspetti è meglio che in Italia ? E sotto quali aspetti è peggio?
La vita a Gozo in conseguenza del lavoro che abbiamo scelto è molto più rilassante, pur in alta stagione troviamo sempre il tempo x goderci un pò il sole e il mare. Abbiamo recuperato il “tempo libero”, il tempo per se, per coltivare hobby, passioni che prima non potevo neanche pensarci. Il “peggio” di Gozo se così si può chiamare è dovuta alla sua piccola dimensione (15km x 6) ma arrivati a una certa età come la nostra è anche piacevole sotto molti aspetti vivere in un habitat piccolo e anche circondato dal mare ovunque.

Cosa consiglieresti ad altri italiani che desiderassero seguire le tue orme e trasferirsi a Malta?
Il consiglio che ci sentiamo di dare a chi “vorrebbe” mollare tutto, è di FARLO !!!…da cosa nasce cosa, il mondo si apre e ciò che prima ci sembrava impossibile diventa a portata di mano. Ogni cambiamento porta con se qualche fatica, lasciare x molti non è facile, le radici sono profonde, ma la vita ci ripaga quando osiamo, generando un entusiasmo magari sopito.

Andrea Speranza si è trasferito a vivere a Malta dove ha aperto un B&B a GozoChe attività potrebbe essere indicata per coloro che volessero trasferirsi a Malta?
Malta e Gozo sono isole che vivono essenzialmente di turismo, quindi qualsiasi attività concernente credo possa avere successo…l’importante è metterci della passione e qui ci sono veramente tanti stranieri provenienti da diverse parti d’Europa.

Conosci molti italiani che vivono a Gozo, li frequenti?
La comunità di italiani a Gozo è abbastanza grande e piano, piano in questi due anni la cerchia di amicizie e conoscenze si sta allargando con grande piacere e dove è possibile diventa anche collaborativa, anche chi ci ha segnalato il vs sito è una coppia di amici trasferitasi qui da due mesi.

Contatti:

Gozovigliando Bed and Breakfast Gozo Malta
11 Triq ir-Ramla
NDR 9070 Nadur – Gozo
Tel. +356 99300724 +356 99300732
www.gozovigliando.com
Our reviews:
On Airbnb       www.airbnb.it/users/show/13058639#reviews
On Tripadvisor www.tripadvisor.it/Hotel_Review-g1182426-d6631359-Reviews-Gozovigliando_B_B-Nadur_Island_of_Gozo.html

Di Massimo Dallaglio

SCARICA LA GUIDA PER TRASFERIRSI A VIVERE A MALTA



Link Sponsorizzati


CONDIVIDI SU: