Film sull'emigrazione italiana


Gli italiani nel mondo al cinema e in televisione

Si può distinguere l’emigrazione italiana in tre grandi fasi:

Film sull'emigrazione italianaLa grande emigrazione tra la fine del 19° secolo e gli anni trenta del 20° secolo;
L’emigrazione europea che ha avuto inizio a partire dal 1950;
L’emigrazione italiana moderna inziata intorno al 2000 ed inaugurata prevalentemente dalla cosiddetta “fuga di cervelli”.

Il cinema e la televisione hanno spesso attinto a questo fenomeno sociale per produrre film, documentari e serie tv, eccone un elenco.

1948 Emigrantes di Aldo Fabrizi
1950 Il cammino della speranza di Pietro Germi con Raf Vallone
1959 I magliari di Francesco Rosi con Alberto Sordi: storia di emigrati in Germania
1960 Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti con Alain Delon, Claudia Cardinale, Katina Paxinou
1960 Napoletani a Milano con Edoardo de Filippo
1964 Siamo italiani di Alexander J. Seiler coadiuvato da Rob Gnant e June Kovach
1964 Il gaucho con Vittorio Gassman, Amedeo Nazzari e Nino Manfredi, commedia all’italiana che considera anche gli emigrati italiani in Argentina
1971 Bello, onesto, emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata di Luigi Zampa con Alberto Sordi e Claudia Cardinale
1971 Sacco e Vanzetti di Giuliano Montaldo con Gian Maria Volonté e Riccardo Cucciolla
1973 Pane e cioccolata, soggetto e sceneggiatura di Franco Brusati, con la straordinaria interpretazione di Nino Manfredi
1978 Emigration di Nino Jacusso
1978 I fabbricasvizzeri di Rolf Lyssy: film satirico sull’integrazione forzata
1979 La famiglia Villano non ritorna di Hans Andreas Guttner
1980 Ritorno a casa film documentario di Nino Jacusso
1987 China Girl di Abel Ferrara: storia di emigrati negli USA, uno dei quali si fidanza con una ragazza cinese
1988 Mamma Lucia, miniserie televisiva prodotta in USA tratta dall’omonimo romanzo di Mario Puzo, regia di S.Cooper
1989 Fa’ la cosa giusta di Spike Lee, interpretato dallo stesso regista con Danny Aiello e John Turturro: storia di conflitto etnico tra italoamericani e afroamericani di New York
1993 Nel continente nero con Diego Abatantuono, commedia che considera anche gli emigrati italiani in Kenya
1994 Lo zio d’America
1995 Mollo tutto è un film diretto da José María Sánchez con Renato Pozzetto.
1995 O Quatrilho – Il quadriglio con Patrícia Pillar e Glória Pires, fu nominato all’Oscar al miglior film straniero. Storia conflittuale di due famiglie italiane emigrate in Brasile.
1996 Il barbiere di Rio, con Diego Abatantuono, commedia che considera anche gli emigrati italiani in Brasile
1999 Terra Nostra, telenovela prodotta in Brasile.

Film sull'emigrazione italiana1999 Oriundi, con Anthony Quinn, Leticia Spiller e Paulo Betti, regia di Ricardo Bravo, il racconto di quattro generazioni della famiglia Padovani, veneti emigrati a Curitiba all’inizio del 1900
2001 Azzurro, regia di Denis Rabaglia con Paolo Villaggio
2001 Come l’America, miniserie televisiva della RAI con Sabrina Ferilli: storia di emigranti dal Polesine in Canada dopo l’alluvione del 1951
2002 Vento di settembre, di Alexander J.Seiler
2003 Marcinelle, miniserie televisiva della RAI sul disastro di Marcinelle
2004 Corrispondenza d’amore, italiani emigrati in Australia
2004 La terra del ritorno, miniserie televisiva di Mediaset con Sophia Loren e Sabrina Ferilli: storia di emigranti in Canada
2005 Sacco e Vanzetti di Fabrizio Costa con Ennio Fantastichini e Sergio Rubini prodotta da Mediaset
2006 Monongah, Marcinelle americana, documentario del più grave incidente sul lavoro della storia statunitense che è pure il più luttuoso disastro nella storia dei minatori italiani emigrati
2006 Nuovomondo di Emanuele Crialese, nella quale l’emigrazione italiana durante il ventesimo secolo viene raccontata attraverso le vicende di una famiglia siciliana, i Mancuso
2007 Merica di F.Ferrone, M.Manzolini, F.Ragazzi, documentario sull’emigrazione italiana in Brasile e sul rientro dei brasiliani in Italia
2007 Mollo Tutto e vado via, documentario di Francesca Fini basato su interviste a giovani italiani espatriati dopo dopo il 2000
2010 Una vita tranquilla di Claudio Cupellini, con Toni Servillo, nel quale il protagonista è un ex camorrista emigrato da quindici anni in Germania rifacendosi un nome ed una vita.

Di Massimo Dallaglio 02/05/2013

CONDIVIDI SU:
You May Also Like
bagaglio a mano compagnie low cost dimensioni e peso

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST – LE REGOLE DA…
‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE La Tiny House, letteralmente una casetta, ovvero…
Lavorare all'estero in cambio di vitto e alloggio

Lavorare all’estero in cambio di vitto e alloggio

LAVORARE ALL’ESTERO IN CAMBIO DI VITTO E ALLOGGIO Viaggiare all’estero senza soldi…

LA MAPPA DELLE LINGUE PIU’ PARLATE AL MONDO

LA MAPPA DELLE LINGUE PIU’ PARLATE AL MONDO Questa infografica mostra la…