Lavorare come fotografo all’estero: nuove assunzioni per 100 fotografi in Italia e all’Estero

Link Sponsorizzati


Lavorare come fotografo all’estero:  nuove assunzioni per 100 fotografi in Italia e all’Estero, promosse dalla rete Eures

Le selezioni riguardano 100 fotografi con e senza esperienza da inserire in 87 rinomati villaggi turistici ( I Grandi Viaggi, Veratour, T.O. Club Med, Delphina, Catalonia, Barcelò, etc.).

Link Sponsorizzati


Ai candidati che desiderano lavorare come fotografo all’estero e in Italia saranno offerti i seguenti contratti:

•    In Europa contratto a tempo determinato, della durata minima di 3 mesi con fisso e provvigioni;
•    All’estero contratto locale, della durata minima di 5-6 mesi.

Link Sponsorizzati


Lavorare come fotografo all'estero nuove assunzione per 100 fotografi in Italia e all’Estero

Impegno full time

Le retribuzioni per la prima stagione variano da un minimo di €800 lordi (senza esperienza o esperienza minima lavorativa) ad un ma
ssimo € 1.300 lordi (Responsabile fotografi) mensili.

Sono a carico dell’azienda: vitto, alloggio, viaggio, assicurazione infortuni e attrezzatura fotografica.
Assunzione 100 fotografi:  i requisiti

Per partecipare è preferibile:

•    Conoscere bene la lingua italiana, inglese e francese intermedio;
•    Essere predisposti alle pubbliche relazioni;
•    Avere un’età tra i 18 e i 35 anni.

Le selezioni si svolgeranno a Torino.

Modalità di Selezione
La prima selezione sarà un colloquio conoscitivo di gruppo e individuale finale nella stessa mattinata.
Se il colloquio avrà esito positivo, il candidato dovrà partecipare ad una ulteriore selezione di 2 giorni a Torino, che prevede la partecipazione gratuita (i pasti per le due giornate e il pernottamento in albergo saranno a carico dell’Azienda, a carico del candidato saranno le sole spese di via ggio).

Per candidarsi c’è tempo fino al 30 aprile 2017.

Per tutte le informazioni, scarica qui la locandina

Fonte: Anpal

offerte-lavoro-estero
CONDIVIDI SU:
“investire-immobili-all-estero”