Baldassarre Aufiero, trasferirsi a lavorare in Colombia


State attenti in Colombia: El riesgo es que quieres quedarte! Baldassarre Aufiero, ha scelto di trasferirsi a vivere e lavorare in Colombia e ci racconta che questa frase è la pubblicità che ultimamente veleggia nei vari canali televisivi colombiani.
In altre parole significa che “L’unico rischio per chi viene in Colombia è quello di rimanerci” e non altri rischi… per intenderci…

Mi presento sono Baldassarre Aufiero

Baldassarre Aufiero, trasferirsi a lavorare in ColombiaSono il fiero proprietario del Mozzafiato Fashion Café nel Quindio, la regione del cafe in Colombia, ieri Responsabile Risorse Umane in vari ipermercati lombardi.
Mi scuso inoltre per il mio “italiano”.
Qui nella città dove vivo Armenia, siamo in “quattro gatti italiani” e fra di noi parliamo spagnolo…
Questo italiano sgrammaticato e sintatticamente migliorabile, non è giustificabile data la Laurea in Scienze Politiche e un Master alla SDA Bocconi di Milano e la tessera di giornalista.
Passiamo però a rispondere alla domanda che già è nell’aria.

Il perché sono qui?

Baldassarre Aufiero, trasferirsi a lavorare in ColombiaDopo una vita di scapolo alla ricerca dell’anima gemella in tutto il mondo, specialmente i paesi nordici dalla Finlandia quando ero ventenne, alla Russia e alle sue ex Repubbliche quando ero quarantenne, mi sono innamorato alla soglia dei 50 di una colombiana.
Il matrimonio non ha funzionato, oggi sono super felicemente divorziato, però sono rimasto in questa terra, non solo per l’attività commerciale, soprattutto per l’aria di tranquillità che si respira da queste parti.
Già riesco ad ascoltare i Vostri commenti.

Colombia, tranquillità?

Baldassarre Aufiero, trasferirsi a lavorare in ColombiaSi e ve lo confermo.
In Colombia esiste il narco traffico, esiste la guerriglia, esiste una delinquenza di sicario, però contemporaneamente esiste un’aria anni ’50 in Italia.
Sviluppo economico lento ma progressivo, relazioni interpersonali basate su un profondo rispetto e caratterizzate da educazione.
Educazione, una parola ormai dimenticata nella benamata MadrePatria.
Beh, comunque non la voglio fare lunga.
Qui nel Quindio si vive bene.
Altitudine dai 1.200 ai 1.800 mt. di altezza.
Temperatura da un minimo di 13 gradi ad un massimo di 27 gradi.
Costo della vita 1/3 che in Italia.

Vi allego i links del mio locale,
con il desiderio di accogliervi qui e di raccontarvi tante cose:

www.facebook.com/MozzafiatoFashionCafe

www.facebook.com/groups/377165094760/

Ah, mi dimenticavo.
Sono l’editore di una rivista locale che si chiama:
Un Cafe en el Parque

Questo è il link dell’ultimo numero:

https://dl.dropbox.com/u/29217651/Revista%20003/003.exe

Un abbraccio

Baldassarre

Di Massimo Dallaglio 30/10/2012

CONDIVIDI SU:
You May Also Like
Daniele si è trasferito a vivere in Colombia

Trasferirsi a vivere in Colombia: Daniele ci spiega il motivo della sua scelta

Trasferirsi a vivere in Colombia: Daniele ci spiega il motivo della sua…
VIAGGIO IN COLOMBIA PER DECIDERE DI VIVERE IN COLOMBIA

UN VIAGGIO IN COLOMBIA PER DECIDERE DI VIVERE IN COLOMBIA

UN VIAGGIO IN COLOMBIA PER DECIDERE DI VIVERE IN COLOMBIA Se penso…

Salvatore si è trasferito a lavorare in Colombia

Salvatore ha un’agenzia turistica ed immobiliare a Santa Marta Mi chiamo Salvatore,…

Scheda fiscale Colombia

Capitale: Santa Fe de Bogotá Documenti: Passaporto in corso di validità. Non…