Professione investigatore privato Come diventare investigatore privato
Foto di Roberto Lee Cortes da Pixabay


E’ davvero possibile cambiare vita e diventare investigatore privato? Scopriamo come.

Ogni volta che pensiamo all’investigatore privato ci immaginiamo due cose; la prima il suo aspetto. Che deve essere trasandato e mal odorante per la quantità di sigarette che fuma e l’alcol che trangugia tutto il giorno, la seconda immagine è quella dell’investigatore che insegue mariti traditori e mogli adultere in hotel di periferia, dove si incontrano con il proprio amante per ore fugaci di sesso.
Per fortuna nella relatà non è così l’investigatore di solito è molto curato e tiene al proprio aspetto e alla propria preparazione sia fisica che tecnica.
Anche i servizi che svolge l’investigatore privato nella relatà sono meno “cinematografici”: variano dalla infedeltà allo spionaggio industriale al controllo sui minori alla raccolta di informazioni su presunti rapimenti, ascolto di testimonianze su casi assicurativi e penali etc… Ma come diventare investigatore privato?

Come posso diventare Investigatore Privato?

Secondo il nuovo decreto del Dicembre 2010 l’investigazione è diventata materia Universitaria. Ciò significa che per richiedere una nuova licenza investigativa si dovrà possedere una laurea (giurisprudenza, economia, master in criminologia o scienza dell’investigazione).

Professione investigatore privato Come diventare investigatore privato
Foto di Roberto Lee Cortes da Pixabay

Come posso avere il porto d’armi?

Il porto d’armi viene rilasciato dalla prefettura della vostra città dopo una regolare richiesta da parte del vostro datore di lavoro “devi essere un operatore attivo o lavorare per una Agenzia Investigativa o per un Istituto di Vigilanza”, solo così potrai richiedere il porto d’armi. La legge Italiana parla chiaro: per richiedere il porto d’armi oltre alle capacità tecniche, bisogna avere validi motivi che portano a tale richiesta.

Le caratteristiche di un buon Investigatore?

Le caratteristiche variano, ma un punto che le accomuna tutte è il senso del dovere, detta così fa un po’ ridere, cosa centra il senso del dovere ne seguire un marito traditore? Vi chiederete voi. In questo caso non è da trovare nel tradimento ma in tutto quello che ne segue dal punto di vista patrimoniale. Peggio ancora quando ci sono dei minori e il loro affidamento. L’investigatore deve essere preparato sia tecnicamente che fisicamente. Deve avere una conoscenza minima nell’informatica se gli viene richiesto di bonificare dei computer. Oppure deve sapere una o due lingue se deve svolgere servizi all’estero. Deve conoscere bene il mezzo fotografico x effettuare foto o filmati da proporre come prova, abbandonato ormai l’aspetto trasandato del detective anni 30, ora è curato sportivo il mezzo deve essere sobrio ma abbastanza potente da seguire una macchina veloce.

Quale addestramento o preparazione deve avere?

L’addestramento fisico non è importante. Logico è che se devo pedinare una persona x tutto il giorno e questa alla mattina va a fare una corsa non posso tirarmi indietro. Dovrò essere in grado di correre quanto lei o lui. Si punta molto sulla preparazione tecnica. Come saper usare jps, programmi x bonifiche e scanner, il saper sparare non è così importante se non per evitare di spararsi ad un piede mentre estraggo l’arma cosa che non accade mai.

Aiuta essere un ex appartenente alle forze dell’ordine?

Con il vecchio decreto un appartenete alle forze dell’ordine che decideva di andare in pensione o in congedo aveva la possibilità di poter richiedere una licenza e 99 volte su 100 gli veniva rilasciata, ora non è più così se il richiedente non è laureato non gli viene rilasciata così facilmente. Per le proprie capacità e per gli anni passati ad indagare o a seguire sicuramente essere un ex serve, come curare gli appostamenti oppure solo utilizzare le fonti di informazioni che si sono moltiplicate negli anni di servizio. Tutto questo può aiutare nel lavoro investigativo.

Quanto guadagna un Investigatore Privato?

I prezzi si differenziano da un servizio all’altro e da un’agenzia all’altra. In certi casi anche dalla località geografica. Per una infedeltà la cifra varia dalle 35 alle 50 euro all’ora. Per una bonifica il prezzo può andare dalle 50 alle 80 euro all’ora. Se devo raccogliere informazioni su persone fisiche il prezzo va dalle 40 alle 60 euro all’ora. Tutto questo con un preventivo scritto e firmato dal titolare di licenza. Il prezzo potrebbe aumentare in caso di indagini pericolose. Come per esempio seguire un pregiudicato o un malavitoso che vende droga ai vostri figli, la tabella dei prezzi comunque deve essere esposta nell’ufficio e deve essere controllata dalla prefettura della città dove vi trovare, la mancata esposizione può portare ad una multa che varia dalle 350 alle 1200 euro, nel precedente decreto si rischiava una denuncia penale ora tolta.

Professione investigatore privato Come diventare investigatore privato
Foto di MasterTux da Pixabay

A chi posso rivolgermi se voglio diventare un Investigatore?

Come già detto se non possedete una laurea non potete richiedere la licenza se invece siete ne siete in possesso, vi ricordo che dovete essere dottore in economia e commercio, oppure in giurisprudenza o aver seguito un master in scienza della criminologia o scienza dell’investigazione ora master universitario… detto questo potete far richiesta alla vostra prefettura che vaglierà con la questura della vostra città se avete o no le caratteristiche per aprire un’agenzia investigativa.

Ulteriori requisti oltre la laurea?

Nessun precedente penale
Iscritto come libero professionista quindi con partita iva propria.
Se decidi di fare una società devi presentare tutti i dati dei soci.
Avere una sede indipendente cioè un ufficio che non sia comunicante con altri.
Queste sono solo alcune delle richieste che la prefettura ti fa quando presenti tale domanda.

Consigli personali:

Io sono diventato Investigatore grazie ad un amico di famiglia che si accingeva ad andare in pensione. Per un anno mi ha insegnato quello che sapeva. Tutto il resto lo si impara attraverso corsi di formazione e aggiornamento che potete trovare tranquillamene su internet. Vi consiglio di seguire corsi riconosciuti dal ministero degli interni. Al momento l’unico gruppo che conosco è la Federpol www.federpol.it oppure l’Associazione Italiana Investigatori Privati www.aiip.it diffidate delle piccole Agenzie potreste incappare in corsi sì interessanti, ma senza nessuna validità dal punto di vista professionale.

Vi rammento inoltre che l’investigatore Privato non è un appartenente alle forze dell’ordine e quindi ha molti divieti. Non può accedere a tutte le documentazioni che vengono ricoperte dalla legge sulla privacy, oppure non può effettuare fotografie o filmati all’interno di strutture sempre x lo stesso motivo sopra citato.
Ho colleghi all’estero che collaborano assiduamente con polizia locale, qui in Italia la cosa non è fattibile… non esiste o per lo meno si sviluppa poco questa collaborazione.

STEFANO MAURONE

Da 15 anni si occupa di sicurezza e da sempre si allena e insegna arti marziali. Istruttore di molti corpi di polizia porta avanti il suo impegno nel cercare di addestrare chiunque lavori nel campo della security, partecipa a corsi antiterrorismo all’estero lavorando con professionisti che lo aiutano a creare progetti che a sua volta in Italia attraverso lezioni e seminari li trasmette a gruppi di polizia o a chiunque si occupa di sicurezza. Tali progetti hanno attirato l’attenzione anche tra i civili. Si sono accorti che non sempre sono pronti a reagire ad una situazione pericolosa. Seguendo alcuni seminari assimilano alcune piccole nozioni che saranno utili in caso di pericolo.

Potete contattare Stefano Maurone. Sarà lieto di darvi tutte le informazioni utili su corsi regolari, seminari oppure informazioni utili per percorrere la lunga strada per diventare Investigatore Privato:

Email: info@hunterinvestigation.com
www.mauroneacademy.org
www.hunterinvestigation.com

Di Stefano Maurone 16/09/2013

“yourevolution”
CONDIVIDI SU:
You May Also Like
LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII

Lavorare alle Hawaii: Offerte di lavoro per insegnare alle Hawaii

Sogni di cambiare vita e trasferirti alle Hawaii? Allora leggi questo articolo…
personal trainer e wellness coach

Come lavorare all’estero nel fitness: preparatore atletico, personal trainer e wellness coach

Come cambiare vita e lavorare all’estero nel fitness: preparatore atletico, personal trainer…
Lavorare all'estero in cambio di vitto e alloggio

Lavorare all’estero in cambio di vitto e alloggio

LAVORARE ALL’ESTERO IN CAMBIO DI VITTO E ALLOGGIO Viaggiare all’estero senza soldi…
Lavorare in Antartide per 7.000 euro al mese

Lavorare in Antartide per 7.000 euro al mese

Lavorare in Antartide per 7.000 euro al mese Se avete voglia di…