VOTA IL SONDAGGIO

OLTRE 5100 “ASPIRANTI” MOLLOTUTTO HANNO GIA’ VOTATO

INSERISCI ANCHE IL TUO PREZIOSO CONTRIBUTO!
TU DOVE VORRESTI TRASFERIRTI?
asia
caraibi
oceania
africa
sud america
nord america
europa
tropici in generale

Vota sondaggio Osserva i risultati
Italiani residenti estero Mollo Tutto
ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO: I NUMERI – IL TREND E LE STATISTICHE
Con l’ultima rilevazione degli italiani residenti all’estero da parte dell’AIRE, gli italiani che hanno scelto di risiedere all’estero sono oggi ben 4.293.876 con un tasso di crescita che recentemente si può addirittura stimare approsimativamente di 100.000 italiani all’anno che decidono di abbandonare il “Bel Paese”.
Tuttavia, in realtà, i cittadini italiani che si trovano stabilmente all’estero sono molti più perchè in tanti scelgono di non registrarsi all’AIRE.
Ma lasciamo che siano i numeri a parlare.
Leggi tutto l’articolo…

IL 50% DEGLI ITALIANI VUOLE MOLLARE TUTTO! In testa alla classifica dei desideri c’è la voglia di trasformarsi in scrittore o esploratore, viaggiare in luoghi da mito, meglio se lontano dallo strapotere della tecnologia. Basta insomma con le code in automobile, con i negozi sovraffollati, con la perpetua fretta per non arrivare in ritardo in ufficio e con i viaggi su autobus e metropolitane stipati come sardine. Insomma, meglio stare alla larga dall’Italia, in un luogo più tranquillo e a misura d’uomo, magari a contatto con la natura, in primo luogo con il sole e il mare. E’ questa a fotografia dei nostri connazionali, scattata da una ricerca condotta su 560 lavoratori italiani di ambo i sessi, di età, tra i 25 e i 64 anni, condotta del canale satellitare “Marcopolo”. Leggi tutto l’articolo…

COSA FAREBBERO GLI ITALIANI SE VINCESSERO AL SUPERENALOTTO? Lotterie varie, Totocalcio, Bingo: sono molti i giochi a premi frequentati dagli italiani. Ma cosa farebbe il lavoratore medio italiano se diventasse miliardario grazie al Superenalotto?
Il sito www.bancalavoro.com lo ha chiesto ai propri “naviganti”:

Il 47,3% se ne andrebbe alle Maldive senza nessun tipo di progetto: andrebbe e basta. Solo al (poco probabile) ritorno deciderebbe se tornare al lavoro e come, cioè secondo quali condizioni.
Il 16% ha le idee chiarissime: smetterebbe subito dilavorare.
Lo stesso dicasi del 15,3%, che invece continuerebbe a fare lo stesso lavoro (perchè piace o perchè cambiare fa paura?)
L’11,6% continuerebbe a lavorare ma cambiando posto.
Mentre il 9,5% darebbe libero sfogo ai propri istinti di rivalsa: comprerebbe la società in cui lavora e licenzierebbe tutti i suoi capi.

CONDIVIDI SU:
You May Also Like
bagaglio a mano compagnie low cost dimensioni e peso

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST – LE REGOLE DA…
‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE La Tiny House, letteralmente una casetta, ovvero…
Lavorare all'estero in cambio di vitto e alloggio

Lavorare all’estero in cambio di vitto e alloggio

LAVORARE ALL’ESTERO IN CAMBIO DI VITTO E ALLOGGIO Viaggiare all’estero senza soldi…

LA MAPPA DELLE LINGUE PIU’ PARLATE AL MONDO

LA MAPPA DELLE LINGUE PIU’ PARLATE AL MONDO Questa infografica mostra la…