5 Ragioni per cui studiare/lavorare all’ Estero è importante per i giovani

Link Sponsorizzati


5 Ragioni per cui studiare/lavorare all’ Estero è importante per i giovani

Durante gli anni del liceo o dell’ università, è probabile ricevere incoraggiamenti di vario genere perché teniate in considerazione viaggiare, studiare e/o lavorare all’ Estero.

Spesso sembra che ci siano un sacco cose da fare e queste opportunità non vengono considerate, o semplicemente allontanate l’ idea poiché programmate di viaggiare più in là nel corso della vita.

Link Sponsorizzati


A quell’età avete il privilegio di godere di flessibilità. Potete studiare ovunque nel mondo e potete soggiornare all’ Estero per periodi relativamente lunghi. E’ il momento migliore per approfittare della vostra libertà e vivere la gioventù!

Da giovani si passa il tempo a trovare/conoscere sé stessi e ci si concentra sulla scuola e su quella che sarà la nostra carriera.

Le competenze e le esperienze che si guadagnano da un’ esperienza all’ estero, possono dare benefici personali per tutta la vita, così come un trampolino di lancio nel mondo professionale.

Con queste righe, vorrei incoraggiare il viaggio a qualsiasi età tenendo a mente che prima viaggerete e prima imparerete al meglio le lezioni che può lasciare un viaggio.

Per informazioni sulle diverse opportunità di studio, soggiorno e lavoro, potete rivolgervi a EazyCity Milano: milano@eazycity.com

Link Sponsorizzati


1. Uscire dalla Comfort Zone

Come giovani, molti di noi hanno una zona di comfort abbastanza consolidata. A casa, con mamma e papà, in una comunità che ci conosce probabilmente da buona parte della nostra vita.

Abbiamo le nostre certezze, amici, attività, luoghi di ritrovo e magari un posto di lavoro.

Ci troviamo a nostro agio in questi ruoli quotidiani e l’idea di uscirne può spaventare e non essere, poi, così comoda.

Il fatto è che s’impara di più in situazioni non famigliari o di disagio.

Nella nostra routine quotidiana sappiamo come agire e/o rispondere alle persone e all’ambiente circostante.

Essere in un posto nuovo, con persone diverse, che hanno valori differenti (o nemmeno poi così tanto) e affrontano la vita in modo diverso, ci spoglia di tutta quella familiarità.

Potrebbe spaventare all’inizio ma, una volta compreso che potete instaurare rapporti con le persone nonostante le differenze, e che potete navigare in ambienti stranieri.. diventerete presto individui più intelligenti e competenti.

Il consiglio è di abbracciare questo “disagio”. Cercatelo, perché vi sta aiutando a crescere.

5 Ragioni per cui studiare/lavorare all’ Estero è importante per i giovani

2. Viaggiare costruisce la fiducia

Mano a mano che si superano ostacoli come utilizzare i mezzi pubblici in un paese straniero o chiedere semplici informazioni in un negozio di alimentari, si sta costruendo una fiducia ed una capacità di adattarsi a situazioni diverse, straniere.

Mi ricordo ancora quando mi spostai in un paese di cui non parlavo benissimo la lingua. Successivamente, una volta tornata a casa, mi trasferii in un paese dove non c’erano la mia famiglia, i miei amici, i miei contatti.

L’ idea di quello spostamento, se non avessi vissuto all’ Estero, mi avrebbe spaventato, invece mi sono detta: “ Beh, se sono riuscita a stare in un paese dal sistema completamente diverso, starò certamente bene in un paese dai caratteri più comuni al mio”.
Inizi così a realizzare che PUOI farcela nonostante gli ostacoli e, improvvisamente, questi sembrano meno ostruttivi e si accolgono meglio come sfide.

3. Si sviluppa la sensibilità culturale

Essere culturalmente sensibili è la chiave del nostro mondo globalizzato. Non è sufficiente dire: “le persone di quella nazione sono così”. E’ importante, invece, cercare valori dal significato sottointeso che possano spiegare un certo comportamento al fine di sviluppare la sensibilità culturale.

Essere a conoscenza delle norme e dei valori culturali non è solo affascinante, ma può aiutarci a capire i conflitti e le questioni internazionali. Si tratta di un’ abilità importante per essere in grado di spostare le prospettive e comprendere da dove arriva l’altro. La sensibilità culturale vi aiuterà nella comunicazione a livello personale e, perché no, anche d’ affari.

4. Immersione in una seconda (o terza) lingua

Prima che andassi a vivere all’ Estero, non avevo mai capito fino in fondo la gioia e l’ utilità di essere fluente, o anche abbastanza abile in un’ altra lingua.

Penso che, in un mondo globalizzato come il nostro, si può davvero solo beneficiare nel parlare più lingue.

Per non parlare del fatto che si apre un intero mondo di persone con cui puoi entrare in contatto e che non avresti mai potuto comprendere se non avessi imparato la loro lingua.

Vivere all’ estero, anche solo per un breve periodo, è davvero il modo migliore per imparare una nuova lingua, poiché si è costretti a mettersi in gioco quotidianamente.

5. Infinite opportunità di rete

Studiare e/o lavorare all’ estero, permette di creare connessioni incredibilmente preziose. Se siete interessati a lavorare a livello internazionale, o anche solo ad avere un divano su cui dormire quando tornerete nel paese che amate, non sottovalutate il valore della rete ovunque andiate.

Una cosa che ho imparato nelle mie permanenze all’ estero, è che le persone sono generalmente molto cordiali e amano parlare del loro paese e della loro cultura. Magari non è sempre così, ma molto spesso.

Fare amicizie all’ estero può rendere questo grande mondo un po’ più piccolo, e aiuta a sentirsi più connessi ovunque si vada.

Il miglior consiglio che possa dare è quello di incontrare quante più persone possibile nei vostri viaggi.

Sicuramente renderà anche la vostra permanenza all’ estero più piacevole.. dato che i locali conoscono sempre meglio il posto in cui ci troviamo!

Inoltre, non sottovalutate il fatto che queste connessioni potranno tornare utili in futuro, fosse per il piacere di rivedersi o per altro.

Chiara Gironi

milano@eazycity.com

http://milano.eazycity.com

offerte-lavoro-estero
“investire-immobili-all-estero”