Davide ha scelto di trasferirsi a vivere a Londra in Inghilterra


Davide, milanese di vent’anni, vive e lavora come cuoco in un ristorante italiano

Davide è un ragazzo ventenne nato e vissuto a Milano che quest’estate, dopo aver terminato gli studi alla scuola alberghiera, ha deciso di partire per Londra dove si è velocemente ambientato ed ha trovato lavoro come cuoco in un ristorante italiano.

Quando hai deciso di partire per l’Inghilterra? Quali sono le principali cause che ti hanno spinto a partire?

Appena finita la scuola alberghiera, ho deciso di partire per l’Inghilterra sia per migliorare l’inglese, sia perché in Italia l’offerta di lavoro non era granché o meglio le uniche opportunità che mi si presentavano erano stage o contratti a tempo determinato.

Quali sono i maggiori ostacoli che hai incontrato al tuo arrivo a Londra e nel cercare di costruirti una nuova vita?


Davide ha scelto di trasferirsi a vivere a Londra in InghilterraSono nato a Milano e quindi ho sempre vissuto in una città abbastanza grossa e caotica ma Londra è una città grandissima. Ho incontrato alcune difficoltà nella ricerca di un alloggio dove stare i primi giorni, diciamo un alloggio provvisorio al fine di poter trovare una camera vicino al posto di lavoro ad un prezzo abbordabile, cosa che non e stata facile, visto i prezzi delle camere nella capitale inglese. Comunque con un po’ di pazienza sono riuscito a trovare una camera in una zona pulita e carina. 
Cambiare città comporta sempre un sacco di difficoltà e quelle che ho incontrato nel primo periodo a Londra sono: il doversela cavare da solo in tutto e per tutto, il doversi organizzare la giornata e sopportare le tante porte in faccia che puoi ricevere nella continua ricerca del lavoro. Comunque con un po di testardaggine, caparbietà e spirito di adattamento sono riuscito, pian piano a trovare un equilibrio in tutto.

Sei soddisfatto della tua scelta? Hai trovato ciò che stavi cercando?


Posso dire che sono abbastanza soddisfatto della mia scelta visto che a 20 anni faccio il lavoro che ho sempre sognato di fare e che con il mio stipendio riesco a vivere tranquillamente in una delle più belle città del mondo. Se ho trovato quello che stavo cercando non lo so ancora, non e una domanda facile e adesso come è adesso non saprei neanche dirti se si o se no.


Torni spesso in Italia?


Purtroppo no, sono qui da cinque mesi e sono tornato in Italia solo per pochi giorni un mese fa.


Quali sono le maggiori differenze che hai riscontrato rispetto al vivere in Italia?


L’Inghilterra si differenzia dall’Italia in molti punti. La mentalità inglese è completamente diversa da quella italiana e questo lo si può riscontrare dall’integrazione di tanti popoli e tante religioni che vivono in armonia nello stesso paese e dalla tolleranza delle persone inglesi nei confronti della gente che e ospite del loro paese.
 In Inghilterra è abbastanza facile trovare lavoro e molte persone sono disposte ad offrirti una possibilità anche se non sei nessuno, cosa che in Italia non è facile che accada.
 Vivere in Italia forse però e più semplice che vivere qui visto che Londra può essere molto dispersiva e a volte puoi perdere la tua strada senza neanche rendertene conto, mentre in Italia solitamente hai l’appoggio dei tuoi familiari che comunque ti aiutano e ti spronano nel seguire i tuoi obbiettivi e la tua strada. Qui a Londra invece devi fare tutto da solo senza arrenderti mai.


Cosa ti manca di più del tuo paese?


Ovviamente sento la mancanza dei miei genitori e dei miei familiari ma anche il divertirsi con i soliti amici di una vita, le uscite e gli svaghi che erano quasi dei punti fissi nella mia vita di adolescente.


C’è qualcosa che proprio non ti manca?


Mi mancano tante cose ma al contempo ti potrei dire che non me ne manca nessuna visto tutto quello che Londra ti può offrire. Sicuramente due cose che proprio non mi mancano sono la politica e la televisione italiana. 



Hai incontrato tanti italiani da quando sei a Londra? Cos’è che li accomuna secondo te?

Davide ha scelto di trasferirsi a vivere a Londra in InghilterraHo incontrato veramente tantissimi italiani a Londra, cosa tra l’altro che non mi sarei mai aspettato. Forse quello che ci accomuna tutti è la voglia di renderci conto che anche se giovani, siamo capaci di vivere una vita lontani da mamma e papà… abbiamo un sogno in comune: quello di cercare di diventare qualcuno fuori da un paese come l’Italia che offre poco ai giovani e, rubando il motto al presidente americano, sappiamo che ce la possiamo fare (yes we can)
.

Secondo te come mai così tanti giovani decidono di lasciare l’Italia?

Direi che questo fatto di scappare dall’Italia testimonia il voler trovare opportunità e felicità lontani da un paese come l’Italia che, oggi come oggi, ha ben poco da offrire ai giovani se non a qualche privilegiato.


Se avessi avuto una valida alternativa in Italia saresti partito lo stesso?

Forse si, sarei partito lo stesso per vedere cosa c’è al di fuori della nostra penisola anche se spesso penso al fatto che se si presentasse una buona opportunità in Italia ritornerei volentieri.


Hai qualche consiglio per chi vuole intraprendere un’esperienza simile alla tua?


Si, di fare le valigie, prendere e partire, di farlo con convinzione, ostinazione e tanta voglia di mettersi alla prova, senza la paura che qualcosa vada male, tanto c’è sempre un opportunità in più per tutti noi.


Qual’è la cosa che più ti ha colpito durante questi mesi?


Il fatto che più mi ha colpito è la determinazione a voler inseguire e realizzare il proprio sogno insieme, che accomuna tutti i ragazzi italiani con cui sono venuto in contatto. 


Di Giacomo Savonitto 11/07/2011

“yourevolution”
CONDIVIDI SU:
You May Also Like

Guendalina Gennari lavora come Make Up Artist a Londra

Guendalina Gennari lavora come Make Up Artist a Londra Guendalina Gennari ha…

Antonio si è trasferito a vivere in inghilterra dove lavora come receptionist

ANTONIO SI E’ TRASFERITO A VIVERE IN INGHILTERRA DOVE LAVORA COME RECEPTIONIST…

Angelo Luca ha aperto uno studio contabile a Londra

ANGELO LUCA HA APERTO UNO STUDIO CONTABILE A LONDRA Angelo, dopo una…
EazyCity Cork team

STUDIARE E LAVORARE ALL’ESTERO CON EAZYCITY

STUDIARE E LAVORARE ALL’ESTERO CON EAZYCITY Per venire incontro alle innumerevoli richieste…