trasloco in Canada
Foto di James Wheeler da Pixabay


IL TRASLOCO IN CANADA

Il Canada è un Paese che – con un tasso di disoccupazione intorno al 7 % –  esercita una grande attrattiva per gli italiani in cerca possibilità di lavoro in Canada e business in Canada. E come se non bastasse il Canada si è aggiudicato il primo posto come Miglior Paese del Mondo in un sondaggio mondiale, specificamente indirizzato alle nuove generazioni. A seguire alcune informazioni utili per il vostro trasloco in Canada perchè quando arriverete in Canada dovrete avere alcuni importanti documenti per passare la dogana senza problemi.



– Passaporto.

– Visti (se disponibili).

– Contratto di lavoro (se disponibile).

– Inventario dettagliato (packing list) in Inglese o Francese con l’elenco della merce che porterete con voi dovrete includere tutte le apparecchiature elettroniche riportando marca modello e nr. seriale.

– Dovrete compilare un modulo (form 8A8).

– Dichiarazione di trasloco rilasciata dal comune di appartenenza o consolare.

– Dovrete essere fisicamente presenti all’arrivo dei vostri beni, differentemente le vostre cose verranno trasferite in un magazzino doganale a Vs. spese.

– Se siete cittadini Canadesi e ritornate in patria dopo piu’ di 12 mesi o se siete stati residenti in Italia da almeno 12 mesi potrete importare le vostre cose senza pagare dazi di importazione, tuttavia se avete vissuto all’estero per meno di 5 anni la dogana potraì richiedere prova che i vostri oggetti siano almeno vecchi di 6 mesi per non pagare dazi.

MERCI

– Tutta la merce importata non potra’ essere rivenduta prima di 12 mesi dall’importazione.

– Tutta la merce verra’ ispezionata dal personale delle dogane.

– Per evitare spese di magazzinaggio le spedizioni aeree dovranno essere sdoganate entro 48 ore dall’arrivo e quelle marittime entro la settimana lavorativa.

MERCI PROIBITE

– Armi (che non rientrano nelle limitazioni sotto riportate) esplosivi fuochi artificiali e munizioni

– Materiale pornografuico o volgare o con istigazione all’odio razziale

– Materassi usati di seconda mano

– Narcotici

– Animali o prodotti di origine animale di specie protette

– Alcuni frutti e vegetali

trasloco in Canada
Foto di James Wheeler da Pixabay

LIMITAZIONI

– Le armi devono essere dichiarate al porto di entrata.

– Revolvers e pistole automatiche devono avere l’autorizzazione preventiva all’esportazione e devono essere segnalate al consolato in Italia per verificarne l’accetazione (procedura lunga laboriosa e senza certezza di successo). Nemmeno per usi sportivi possono essere importate senza speciali permessi di polizia.

– Per quanto concerne le armi ad aria compressa possono essere importate a condizione la velocita’ di uscita del proiettile sia inferiore i 500 piedi al secondo.

– L’alcool puo’ essere importato a condizione abbiate l’eta’ legale per la provincia di appartenenza, tuttavia limitata a:

  • 1,5 litri di vino
  • 1,14 litri (40 ounces) di bevande alcooliche
  • 8,5 litri di birra

– Le piante da appartamento richiedono un permesso da parte del ministero dell’agricoltura.

– Particolari medicinali richiedono la copia delle prescrizioni mediche.

– Apparati ricetrasmittenti.

– Apparecchiature da ufficio nuove od usate.

– Qualsiasi oggetto con un valore superiore ai 10.000 dollari e’ soggetto al pagamento di dazi di importazione.

AUTOVEICOLI

– Benche’ gli autoveicoli usati siano esenti dal pagamento di dazi , sono soggetti a tasse locali per l’esenzione viene richiesto il modulo K-22, l’immediata registrazione alla motorizzazione.

– Modifiche portebbero essere richieste per i veicoli con piu’ di 15 anni di eta’, e comunque tutti i veicoli dovranno essere conformi alla Canadian Motor Vehicle Safety and Emission Control regulation.

ANIMALI

– Cani gatti cavalli ed uccellini possono essere importati a condizione abbiano almeno 3 mesi di eta’.

– Per tutti gli animali viene richiesto un International Health and Inoculation Certificate che verra’ ispezionato dal dipartimento dell’agricutura

– Abbiano le dovute certificazioni firmate e datate da un veterinario.

– Siano state vaccinate contro la rabbia nei 12 mesi precedenti.

– I cuccioli devono essere stati vaccinati da almeno 30 gg.

– Certificato di buona salute che identifichi razza eta’ sesso e colore.

– Per alcuni animali verra’ richiesta la quarantena.

Di Paolo Astini

➡ LEGGI LE ULTIME OFFERTE DI LAVORO IN CANADA ⬅

CONDIVIDI SU:
You May Also Like
bagaglio a mano compagnie low cost dimensioni e peso

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST – LE REGOLE DA…
‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE La Tiny House, letteralmente una casetta, ovvero…
Lavorare all'estero in cambio di vitto e alloggio

Lavorare all’estero in cambio di vitto e alloggio

LAVORARE ALL’ESTERO IN CAMBIO DI VITTO E ALLOGGIO Viaggiare all’estero senza soldi…

LA MAPPA DELLE LINGUE PIU’ PARLATE AL MONDO

LA MAPPA DELLE LINGUE PIU’ PARLATE AL MONDO Questa infografica mostra la…