trasloco in Thailandia
Foto di Michelle Maria da Pixabay


IL TRASLOCO IN THAILANDIA

La parola Thailandia deriva da thai aggettivo che nella lingua thailandese significa “libero” o “indipendente”. Dopo la crisi del 2009 il tasso di crescita della Thailandia nel il 2010 è stato di un impressionante 7,6%; un chiaro segno che gli sforzi di tutti coloro che lavorano in Thailandia hanno dato i loro frutti.

Qualunque sia il motivo che vi porta a pianificare il vostro trasferimento in Thailandia e trasloco in Thailandia: lavoro, famiglia o piu’ semplicemente desiderio di cambiar vita, dovete essere preparati a dovere dal punto di vista burocratico, a seguire una lista delle normative thailandesi che potra’ esservi molto utile.



DOCUMENTI RICHIESTI :

. I cittadini Italiani devono presentare  passaporto in corso di validita’

. visto “residente”  valido almeno un anno

. copia della polizza di carico del vostro container

. permesso/contratto di lavoro valido almeno un anno

. eventuale lettera di assunzione da parte di societa’ che abbiano l’approvazione del BOI (Thai government board  of investment).

trasloco in Thailandia
Foto di Michelle Maria da Pixabay

SPEDIZIONI E NORMATIVE DOGANALI:

. L’importatore dovra’ essere fisicamente in Tailandia al momento dello sdoganamento e tutti gli articoli verranno ispezionati

. effetti personali in esenzione di dazio ed IVA ( i mobili dovranno essere in possesso da almeno 6 mesi)

. solo due spedizioni sono permesse (una aerea ed una marittima) e debbono arrivare entro sei mesi dall’arrivo del soggetto

. qualora i visti siano inferiori ai 12 mesi sarete tassati del 20% di dazio e del 7% di iva locale

. solo un articolo elettronico per tipo e’ esente dazi.

ARTICOLI PROIBITI:

. anche se molti articoli possono essere considerati legali in Italia alcuni non lo sono all’importazione in Tailandia e potrebbero essere
confiscati all’arrivo

. Armi munizioni esplosivi  e coltelli

. Medicinali e narcotici

. materiale pornografico

. materiale con marchio contraffatto

. merce che riporta la bandiera Thailandese

LIMITAZIONI E MERCE SOGGETTA AL PAGAMENTO DAZI:

. solo 200 sigarette a testa sono duty free

. gli alcoolici in quantita’ limitata solo un litro a testa e’ duty free

. piante o alimenti necessitano di licenza di importazione  e certificati sanitari

. stereo e videorecorder

. tappeti

VEICOLI A MOTORE :

. e’ richiesta una autorizzazione preventiva prima della spedizione
. l’auto deve essere in possesso da piu’ di 18 mesi
. si deve avere la patente da piu’ di 18 mesi
. mittente ricevitore e proprietario devono essere la stessa persona

E’ doveroso far notare che come in tutti i porti i contenitori godono di una franchigia sulle soste di 7 gg oltre i quali il costo si aggira intorno ai 100 eur al giorno.

Di Paolo Astini

 

CONDIVIDI SU:
You May Also Like
Cesare VIVERE A PHUKET A PATONG BEACH 2

CESARE SI E’ TRASFERITO A VIVERE A PHUKET A PATONG BEACH

CESARE FAZZARI SI E’ TRASFERITO A VIVERE A PHUKET A PATONG BEACH…
Isola Thailandia Koh Tao

Qual è l’ isola migliore per trasferirsi a a vivere in Thailandia?

Qual è l’ isola migliore per trasferirsi a a vivere in Thailandia?…
investire in Thailandia

Perche’ investire in Thailandia?

PERCHE’ CONVIENE INVESTIRE IN THAILANDIA?  Tutti almeno una volta nella vita hanno…
container trasporti marittimi internazionali

Tutto sui Containers: le domande e i problemi più frequenti

TUTTO SUI CONTAINERS: LE DOMANDE E I PROBLEMI PIU’ FREQUENTI In questo…