Lasciare l'italia per trasferirsi a lavorare in Portogallo

I Gelati di Lorella e Loris

Siamo una coppia di Gelatai Veneti, trevigiani, e viviamo in Portogallo, precisamente nella regione dell’Algarve dal marzo dell 1999 e qui abbiamo aperto un piccolo laboratorio di gelati.
Abbiamo optato per aprire un laboratorio e non una vera e propria gelateria, perché per noi il lavoro non é tutto, la vita é piú importante e con il laboratorio possiamo avere le due cose, lavorare quando abbiamo degli ordini o starcene a casa a leggere un buon libro, andare alla spiaggia o a passeggiare con i cani quando non c’é gelato da fare.

Lasciare l'italia per trasferirsi a lavorare in PortogalloIl nostro lavoro consiste nel produrre gelati su ordinazione, per Hotel e Ristoranti, che qui in Algarve sono molto numerosi, essendo questa una zona di ferie quasi annuale.
Siamo venuti a vivere qui perché eravamo stanchi dell’Italia, non ne potevamo piú del clima del nord, dei soldi che non bastavano mai perché tutto aumentava giorno per giorno, degli innumerevoli problemi e limitazioni che sorgevano ogni qualvolta volevi fare qualcosa di tuo, delle tasse e dei rapposti umani, che secondo noi, li si sono estinti.

La scelta del Portogallo non é stata casuale, gia lo conoscevamo perché ci eravamo stati in ferie molte volte e avevamo capito che questo Paese corrispondeva molto a quello che noi noi cercavamo, semplicitá, tranquillitá, aria pulita e Pace.
Con l’aiuto di un nostro amico che giá lavorava nel settore, comprammo tutta l’atrezzatura e dopo una breve scuola nel suo locale per imparare le basi abbiamo fatto il grande passo.
Non é stato facile, niente é facile, ma con molta caparbietá e volontá ce l’abbiamo fatta. Adesso possiamo essere orgogliosi di noi stessi e di quello che abbiamo costruito in questi 10 anni.

Grazie al nostro “Gelato” nel 2005 abbiamo aquistato un piccolo “turismo rural”, immerso nel verde e nella tranquillitá e completamente autonomo, sia dal punto di vista energetico che idraulico, www.quintavicentina.com per essere ancora di piú a contatto con la natura. Un vero paradiso.
La nostra idea attuale é quella di dare la possibilitá a chiunque lo voglia di intraprendere questa attivitá, (redditizia), in qualsiasi parte del mondo.

Con la nostra esperienza maturata nel settore, possiamo aiutare chi ha voglia di cambiare Paese e lavoro. Possiamo seguire passo passo il futuro gelatiere, dalla scelta del luogo dove installare il laboratorio, all’acquisto dell’attrezzatura necessaria per la produzione del gelato, all’acquisto delle materie prime e di tutto quello che concerne il gelato: scuola, ricette (anche quelle dei gusti speciali da noi create appositamente per gli “chef” di cucina) e apertura di vari punti vendita, per poter permettere anche alle persone ancora inesperte di realizzare e mantenere sempre e ovunque lo standard qualitativo che da sempre distingue il gelato italiano artigianale nel mondo.

Dove aprire: principalmente in Paesi a forte sviluppo turistico, possibilmente annuale, dove ci sia un buon numero di hotel e ristoranti di categoria medio-alta.

I passaggi obbligatori per lo sviluppo del laboratorio sono:
• contatto con il futuro gelatiere, via mail o Tel.,
• studio della fattibilità del progetto e a vostra richiesta (con spese di trasferta al costo) si esegue eventuale sopraluogo per valutazione locazione del laboratorio
• presentazione del preventivo di spesa per l’allestimento del laboratorio
• firma del contratto
• assistenza nella realizzazione del progetto
• addestramento del personale in loco, sia per la produzione che per il marketing
• affiancamento prima e dopo l’apertura del laboratorio

www.ilgelatoitalianoartigianale.com

“yourevolution”
CONDIVIDI SU:
You May Also Like

Michela ha deciso di trasferirsi in Portogallo in Algarve

MICHAELA HA DECISO DI TRASFERIRSI IN PORTOGALLO IN ALGARVE Michela Meola, 30…
Portogallo, il nuovo paradiso per pensionati Algarve

Portogallo, il nuovo paradiso per pensionati

LE AGEVOLAZIONI FISCALI DEL PORTOGALLO, IL NUOVO PARADISO PER PENSIONATI Trasferirsi all’estero…
IN PENSIONE IN PORTOGALLO

ALBERTO BARDELLI SI E’ TRASFERITO IN PENSIONE IN PORTOGALLO

ALBERTO BARDELLI SI E’ TRASFERITO IN PENSIONE IN PORTOGALLO Alberto si è…

Elena ha aperto un ostello a Lisbona in Portogallo

Elena ha aperto un ostello a Lisbona in Portogallo Elena, 39 anni,…