Sogni di vivere e lavorare a Malta? Ecco qualche consiglio
Foto di user32212 da Pixabay


Sogni di vivere e lavorare a Malta? Ecco qualche consiglio

Quante volte avete pensato, progettato, sperato o anche solamente sognato di cambiare paese e trasformare la vostra vita? Magari trasferirvi in un posto di mare, al sole e in spiaggia tutto il tempo. Adesso, se non volete fare migliaia di chilometri e andare dall’altra parte del mondo c’è una soluzione più accessibile, vicina e fattibile: andate a vivere a Malta.

Per provare a farvi stuzzicare di più dall’idea, proviamo a darvi qualche dettaglio in più su come si vive in questa isola del Mediterraneo così vicina noi (è infatti a soli 80 km dalle coste della Sicilia) e così bella. Iniziamo quindi con il dirvi che Malta ha poco più di 500 mila abitanti, è una repubblica e le sue lingue ufficiali sono l’inglese e il maltese, uno strano incrocio tra arabo, greco e fenicio. Ha un ISU, ovvero un Indicatore di Sviluppo Umano, molto alto, il che è sinonimo che nell’isola si viva bene. Il Pil pro capite infatti si aggira intorno ai 30 mila dollari e la valuta, facendo parte dell’Unione Europea, è l’euro.

La prima domanda che vi starete facendo è: ma che lavoro posso fare andando a Malta?

Le opzioni sono diverse, come abbiamo già accennato in questo articolo. O lavorate in smartworking e siete migranti digitali, quindi vi basterà avere una connessione internet e un bel computer, oppure dovete provare a trovare sul posto. Nell’isola è fortissimo il turismo, quindi tutto ciò che è ristorazione, accoglienza, bar e alberghi, è veramente all’ordine del giorno.

Ma il settore più forte dell’economia maltese è senza ombra di dubbio il gambling. Malta è attualmente ospita gli uffici marketing e amministrativi di alcuni dei migliori casinò online italiani, oltre ad ospitare sale da gioco terrestri, quindi pensare di provare a investire risorse in quel settore forse è la ricetta che fa per voi. Magari potreste fare un corso di formazione per diventare croupier o cercare quali sono le figure professionali attive nell’ambiente, come sviluppatori e esperti in marketing

Un’altra dritta che possiamo darvi, ovviamente, è quella di imparare l’inglese.

Se già lo conoscete, invece, è un altro passo già fatto verso un’isola che vi conquisterà con le sue bellezze. Artistiche, ovviamente: pochi sanno che la capitale, La Valletta, è una città stupenda, barocca e storica (da non perdere infatti il capolavoro di Caravaggio, la Decollazione di San Giovanni Battista). Ma poi soprattutto bellezze paesaggistiche: mare azzurro e incontaminato, spiagge dorate. Insomma, altro che il solito ufficio a cui siete abituati.

Sogni di vivere e lavorare a Malta? Ecco qualche consiglio
Foto di user32212 da Pixabay
CONDIVIDI SU:
You May Also Like
andrea B&B vivere a Gozo Malta

Andrea si è trasferito a vivere a Malta dove ha aperto un B&B a Gozo

Andrea si è trasferito a vivere a Malta dove ha aperto un…
Gabriella vivere a Gozo trasferirsi a Gozo lavorare a Gozo

GABRIELLA HA SCELTO DI TRASFERIRSI A VIVERE A GOZO

GABRIELLA HA SCELTO DI TRASFERIRSI A VIVERE A GOZO Gabriella all’alba dei…
trasferirsi a vivere a GOZO

PERCHE’ TRASFERIRSI A VIVERE A GOZO

Si può affermare con certezza che una coppia è in grado di…

Trasferirsi a Malta la scelta di Alberto per business e investimenti

Trasferirsi a Malta: la scelta di Alberto è caduta su Malta paese…