La via della seta e tanto altro: viaggiare alla scoperta del mondo con Andrea


Siamo tornati a scambiare quattro chiacchiere con Andrea Gallo, già intervistato un paio di anni fa in occasione di un nostro vecchio articolo. L’ultima volta si stava apprestando ad intraprendere un viaggio molto eccitante, ovvero la via della seta, con la classica voglia di continuare ad esplorare il mondo. 

Ciao Andrea. Rieccoci quì. Ti va di presentarti ai nuovi lettori di Mollotutto?

Ciao ragazzi, mi chiamo Andrea e sono un viaggiatore e sognatore di 27 anni, proprio come molti di voi. Qualche anno fa ho deciso di non voler avere rimpianti nella mia vita. Così ho iniziato a fare tutto quello che avevo sempre desiderato. Come appunto girare ed esplorare il mondo.

L’ultima volta che ci siamo visti stavi pianificando un viaggio insidioso ed affascinante: la via della seta. Ti va di raccontarci com’è andata?

Esatto, nel 2018 io e il mio amico Carlo abbiamo percorso la via della seta senza aerei. Che sarebbe stato un viaggio epico lo sapevo già prima di partire. Ma quello che poi ho visto è stato fantastico e al di là della mia immaginazione!

Mi sono spostato prevalentemente in treno e autobus, ma ho anche percorso tratti a piedi o in autostop.
Ho viaggiato per 12 Paesi via terra sino a Roma. In questo modo ho sia visto paesaggi mozzafiato che conosciuto persone con culture e tradizioni differenti man mano che mi spostavo. Reputo la via della seta una delle strade più affascinanti al mondo.

La via della seta e tanto altro: viaggiare alla scoperta del mondo con Andrea Gallo

So che una delle esperienze più belle e formative della tua vita è stato il Cammino di Santiago. Perché secondo te è così importante intraprendere questa avventura?

Il cammino di Santiago è stato il mio primo viaggio in solitaria. Ma oltre a questo è speciale perché è un viaggio spirituale.

Il cammino è capace di insegnarti molto e donarti molte risposte. Ma come dico sempre a chi me lo chiede, bisogna farlo solo quando si è convinti al 100% come se si sentisse una chiamata. Che giorno dopo giorno ti spinge e motiva a fare lo zaino e partire. Si tratta pur sempre di 800 km, e non sono una passeggiata!

È senza dubbio un viaggio unico nel suo genere e che segna per sempre il cuore di chi lo ha intrapreso. Tant’è che ho voluto condividere attraverso il mio libro “Il diario del cammino di Santiago” le grandi emozioni e le gioie. Ma anche le paure e il dolore affrontati su questa via leggendaria.

Quali nuovi Paesi hai avuto modo di apprezzare e visitare nell’ultimo anno e mezzo?

Oltre ai tanti luoghi visitati lungo la via della seta, sono tornato in Kazakistan per vivere come un locale, in Islanda (ben 3 volte) e in Svizzera.

Il Kazakistan è stata una piacevole scoperta, un luogo che mi ha davvero colpito. Così come l’Islanda, posto stupendo. Ed ovviamente sono rimasto colpito anche dalla Svizzera e dal fascino dei suoi laghi.

La via della seta e tanto altro: viaggiare alla scoperta del mondo con Andrea

Seguendo il tuo profilo Instagram abbiamo appunto visto le recenti foto in Islanda. Cosa ti ha colpito maggiormente di questa straordinaria isola?

L’Islanda è magica. Occupa un posto speciale nel mio cuore e credo di poterci addirittura vivere, tanto che mi piace. È un viaggio assolutamente da fare, almeno una volta nella propria vita!

L’Islanda è un luogo che trasmette serenità e spensieratezza. Ti permette di entrare in contatto con la natura più selvaggia e di avere maggiore consapevolezza di sè. Ma soprattutto del mondo in cui viviamo.

La via della seta e tanto altro: viaggiare alla scoperta del mondo con Andrea Gallo - Islanda

Qual è il ricordo più bello che ti porti dentro dai tuoi tanti viaggi?

I ricordi belli sono davvero molti e devo dire che questo mi sprona a viaggiare sempre. Nonostante le paure pre-viaggio.  Ognuno è diverso e capace di farmi emozionare ogni volta che ne parlo.

Ma il primo che mi viene in mente adesso riguarda la via della seta e la scalata sulla montagna sacra cinese Hua Shan. Dove ho percorso uno dei tratti più pericolosi del mondo camminando su uno strapiombo a 2600mt. Dopo una scalata di 7 ore e mezza con 468 piani di scalini ripidi e scavati nella roccia. Ma una volta arrivato in cima, ho ammirato uno dei tramonti più belli della mia vita!
Ricordo di essermi sentito fiero e soddisfatto.

La via della seta e tanto altro: viaggiare alla scoperta del mondo con Andrea Gallo - monte Huashan

Quali sono adesso i tuoi obiettivi per il 2020? Quale nuova meta ti piacerebbe scoprire?

Ho tanti obiettivi per questo nuovo anno. Innanzitutto sto scrivendo un nuovo libro sulla via della seta. Ed ovviamente mi piacerebbe continuare ad esplorare il mondo, in particolar modo i posti freddi.

Dove possono seguire le tue avventure i nostri lettori?

Sono molto attivo sui social: ho sia un profilo Instagram che una pagina Facebook chiamata “Un occhio sul mondo“!

 

Luca Marsiglia

 

Contatti:

Stati Uniti, Irlanda, Regno Unito, Spagna, Canada – Info e prenotazioni: booking@eazycity.com

Sito: https://goabroad.eazycity.com/it/

Facebook: https://www.facebook.com/eazycityitalia/

Instagram: https://www.instagram.com/eazycityitalia/

Blog: www.eazycityblog.com

CONDIVIDI SU:
You May Also Like
LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII

LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII

LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII Hai…
Annalisa in giro per il mondo da sola 13

ANNALISA STA VIAGGIANDO DA SOLA IN GIRO PER IL MONDO DA UN ANNO

ANNALISA STA VIAGGIANDO DA SOLA IN GIRO PER IL MONDO DA UN…
cambiare-vita-e-trasferirsi-a-vivere-in-olanda

CAMBIARE VITA E TRASFERIRSI A VIVERE IN OLANDA

CAMBIARE VITA E TRASFERIRSI A VIVERE IN OLANDA In questo articolo vogliamo…
I 3 Paesi nel mondo dove gli Italiani sono più rispettati

I 3 Paesi nel mondo dove gli Italiani sono più rispettati

I 3 Paesi nel mondo dove gli Italiani sono più rispettati Gli…