viaggiare in cina


Viaggiare in Cina: 3 cose importanti da sapere

Di fronte a tanta diversità, la domanda più gettonata è sicuramente: quali sono le cose principali da sapere prima di viaggiare in Cina?

La Cina è un mondo che si colloca tra la realtà e l’immaginario. Mi spiego: è realtà perché possiamo camminare per le strade, possiamo toccarla, possiamo viverla; è immaginario perché allo stesso tempo quello che si vive sembra appartenere ad un altro mondo.

La censura

In Cina si vive come in una bolla: si è per gran parte isolati dal resto del mondo. Per molti potrebbe essere il luogo ideale, per evitare lo stress quotidiano delle notizie catastrofiche in tv, ma c’è sempre il rovescio della medaglia.

La spiegazione di questa chiusura è un fatto politico: il Partito Comunista Cinese decide quali notizie filtrare. Isolata dalla gran parte delle notizie dall’occidente, la Cina ha mantenuto idee conservatrici stagnanti tra il ceto medio della popolazione. Anche se dagli anni ’80 si è parlato di apertura all’Occidente, la censura è un argomento ancora molto scottante.

Google, Facebook, Whatsapp, Instagram, Youtube e tutte le applicazioni che quotidianamente usiamo, sono bloccate. Serve scaricare un’altra applicazione (meglio se a pagamento), per sbloccare le funzionalità di Google. Nel fantastico mondo chiamato Cina, esistono le versioni cinesi di tutte le applicazioni citate: quindi Facebook diventa Weibo, Whatsapp diventa Wechat ecc…

viaggiare in cina

Il fascino dell’Occidente

Accanto ad un amore folle per il Partito e la patria, il mito dell’Occidente persiste e viene rappresentato come un mondo meraviglioso. È un mondo a molti ancora sconosciuto, pensando che la popolazione cinese supera il miliardo e meno del 10% possiede un passaporto.

Molti cinesi non si sono mai trovati faccia a faccia con un Occidentale, termine che utilizzo per definire un essere umano di etnia diversa da quella cinese. Per questo motivo, se hai curiosità di viaggiare in Cina, aspettati di essere osservato, interrogato (per quanto possibile, date le diversità linguistiche), e perché no, ammirato. Questo avviene specialmente nelle aree più lontane da Pechino, Shanghai e i grandi centri: zone rurali in cui il turismo di massa non ha ancora preso il sopravvento.

Le parole che affiorano dalle loro bocche sono solo complimenti. Beautiful, unica parola inglese che sanno probabilmente, è il loro complimento preferito. Se capita che si guardino tra loro e si mettano a ridacchiare non preoccuparti, non stanno parlano male di te. È un modo per esprimere il loro entusiasmo. Se abbozzi qualche parola di cinese, i loro complimenti saranno ancora maggiori.

Le differenze linguistiche

Il primo ostacolo del viaggiare in Cina è la lingua: devi prepararti a non capire nulla e a non essere compreso. Non perdere la calma, la pazienza è fondamentale in questo genere di situazioni.

Le difficoltà si incontrano nelle azioni più semplici come per esempio andare al ristorante o prendere il taxi. Sono situazioni che in una zona di comfort diventano automatiche, ma non in Cina, a migliaia di chilometri di distanza.

Cerca di ricorrere a vie alternative come l’utilizzo di traduttori elettronici. Se ti piace l’avventura, la comunicazione non verbale potrebbe risultare interessante. I gesti sono strumenti universali: anche se ci si trova dall’altra parte del mondo, lo scambio comunicativo risulta vincente.

Come in Italia esistono diversi dialetti e inflessioni per ogni città e regione, anche in Cina la situazione è identica. Capita che tra cinesi stessi, se provenienti da zone opposte della Cina, lo scambio linguistico non sia immediato (questo è confortante per chi sta cercando di migliorare il proprio livello di cinese).

Un aspetto divertente sono le traduzioni inglesi tappezzate per la città. Preparati a ridere di fronte alle indicazioni stradali tradotte: molto spesso vengono commessi errori molto evidenti, dalla grammatica alla di scelta delle parole.

viaggiare in cina

 

Conclusioni

Questi a mio avviso sono tre elementi impattanti quando si viene a contatto con la cultura cinese, così lontana e diversa dalla nostra. Viaggiare in Cina può essere molto faticoso, ma anche stimolante e arricchente.

I tre elementi descritti prevedono l’incontro con l’altro diverso da noi, un fattore inevitabile quando si è in viaggio.

Sei curioso di sapere quali sono altri tre fattori importanti prima di recarti in Cina? Lo scoprirai nel prossimo articolo.

Di Margherita Marchesi

CONDIVIDI SU:
You May Also Like
bagaglio a mano compagnie low cost dimensioni e peso

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST – LE REGOLE DA…
LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII

LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII

LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII Hai…

Come lavorare all’estero nel fitness: preparatore atletico, personal trainer e wellness coach

COME LAVORARE ALL’ESTERO NEL FITNESS: PREPARATORE ATLETICO; PERSONAL TRAINER E WELLNESS COACH…

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE La Tiny House, letteralmente una casetta, ovvero…