Free Zones Dubai polo del business internazionale


Free Zones Dubai con Daniele Pescara

Nell’ultimo decennio, le Free Zone di Dubai sono diventate la terra promessa del business a livello globale.

Sono migliaia imprenditori che hanno aperto una società a Dubai.

Primi tra tutti i grandi player come Microsoft, Canon, Tesla, Oracle ed Apple e altre multinazionali operanti nei più disparati settori.

In questo articolo analizzeremo quali sono i fattori che hanno determinato il successo delle Freezone di Dubai e qual è la vision che ne sta alla base, oltre che le caratteristiche principali più attrattive agli occhi di imprenditori e investitori stranieri.



Cosa sono le Free Zone di Dubai?

Le Free Zone sono delle aree fiscali speciali fondate nel 1985 con l’intento di incentivare l’insediamento di attività straniere nel territorio Emiratino.

Ad oggi se ne contano più di 50, ognuna delle quali è regolamentata da un’authority interna e indipendente, quindi: 50 aree fiscali speciali hanno 50 authority diverse, 50 regolamentazioni diverse, 50 logistiche diverse, 50 tipologie di “canoni contributivi diversi”.

Le Free Zone nascono da una visione ben definita e chiara: aprire le porte di Dubai a una concezione politica e sociale business-oriented, che ha come punto di partenza l’attrattività nei confronti dei capitali esteri.

L’obiettivo è far convivere culture ed economie diverse per generare benessere collettivo.

I vantaggi delle Free Zone

Possiamo tranquillamente dire che i vantaggi e le condizioni offerte dalle authority delle Free Zone alle società e agli imprenditori stranieri non hanno paragoni a livello internazionale.

N.B: Come anticipato 50 free zone hanno 50 authority diverse, 50 regolamentazioni diverse, 50 logistiche diverse, 50 tipologie di “canoni contributivi diversi”, io elencherò le regole delle aree fiscali speciali che sono di mia competenza e che posso rappresentare ufficialmente.

Di seguito i principali vantaggi:

  • Tasse personali – NO
  • Commercialista – NO
  • Tasse societarie – NO
  • Libri contabili – NO
  • Tasse sui capitali – NO
  • Tasse import / export – NO
  • Bilanci – NO
  • Sindacati – NO
  • Busta paga – NO

Inoltre è importante sottolineare come le authority supportino al massimo gli insediamenti offrendo pacchetti completi per le fasi d’avviamento, comprensivi di ufficio, allacciamenti per le utenze, alloggi, perfino il parcheggio.

Ci sono due particolari che spesso non vengono menzionati ma che sono di fondamentale importanza per gli imprenditori e i professionisti che stanno pensando di aprire una società a Dubai:

Il primo è che le società in possesso di licenza in una Free Zone sono autorizzate ad operare solo all’interno della stessa e all’esterno dell’emirato.

Il secondo è che tutte le attività fondate e registrate in una zona franca è regolamentata dalle autorità di quella specifica zona franca.

Free-Zones-Dubai-polo-del-business-internazionale

Free Zones:

Quello che mi premuro di far comprendere a tutti i miei clienti che sono in procinto di fare questo passo è che le Free Zone hanno un enorme valore aggiunto che va al di là degli incentivi, delle agevolazioni o dell’assenza di tasse.

Daniele_Pescara Dubai

La vera forza, e driver del successo, delle aree fiscali speciali di Dubai è il network nel quale ci si inserisce.

Ogni Free Zone è una vera e propria cittadella del business dove si incontrano con facilità nuovi clienti e stakeholder: un mondo libero, aperto, dove le sinergie e i lead sono il carburante per la crescita aziendale.

Daniele Pescara

www.36oreperdubai.it

CONDIVIDI SU:
You May Also Like
bagaglio a mano compagnie low cost dimensioni e peso

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST

IL BAGAGLIO A MANO DELLE COMPAGNIE LOW COST – LE REGOLE DA…
LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII

LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII

LAVORARE ALLE HAWAII – OFFERTE DI LAVORO PER INSEGNARE ALLE HAWAII Hai…

Come lavorare all’estero nel fitness: preparatore atletico, personal trainer e wellness coach

COME LAVORARE ALL’ESTERO NEL FITNESS: PREPARATORE ATLETICO; PERSONAL TRAINER E WELLNESS COACH…

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE

‏VIVERE IN UNA TINY HOUSE La Tiny House, letteralmente una casetta, ovvero…